IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consulta Regionale per l’Integrazione, il Pd: “Non convocarla è contro la legge”

Nuovo attacco dai consiglieri regionali del Pd ligure Giovanni Lunardon e Pippo Rossetti

Regione. “Se la giunta ligure ritiene che la Consulta Regionale per l’Integrazione dei cittadini stranieri immigrati non funzioni la modifichi o la cancelli, ma è assurdo che da quando questa maggioranza di centrodestra guida la Liguria quest’importante strumento di studio, programmazione a approfondimento non venga convocato”. A dirlo sono i consiglieri regionali del Pd ligure Giovanni Lunardon e Pippo Rossetti, intervenendo ancora per la mancata convocazione della Consulta Regionale per l’Integrazione di cui si è discusso anche ieri in consiglio regionale.

“Ieri in aula abbiamo chiesto conto all’assessore Viale di questa grave mancanza (sottolineata recentemente anche dai sindacati) e la vicepresidente si è giustificata sostenendo che in passato, le precedenti amministrazioni, avevano espresso l’intenzione di modificare alcuni punti del regolamento di tale organo. Ma che risposta è mai questa? Se sono necessari dei cambiamenti la giunta li metta in atto. Ma qui il problema è un altro: la mancata convocazione. Ancora una volta la Lega dimostra che l’immigrazione resta un tabù e un tema buono solo per slogan xenofobi e populisti. Convocare la Consulta non è solo un obbligo di legge (e la legge, come ripete sempre il Carroccio, va applicata) ma è anche fondamentale per affrontare alcune questioni che riguardano il bene di tutta la collettività”.

“Per esempio la tutela dei minori o il rispetto dei diritti dei richiedenti asilo, che lo Stato com’è suo dovere accoglie, ma che oggi non hanno risorse per pagarsi i ticket e quindi non possono curarsi. Di fronte a tutto questo però la giunta e l’assessore Viale in particolare (come ha dimostrato nella sua non risposta di ieri) fanno finta di nulla. Vanno contro la legge e se ne infischiano”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.