IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Centri per l’impiego, accordo sindacale: più risorse umane e bando per concorso pubblico

Intesa raggiunta tra Regione e organizzazioni sindacali, soddisfazione della Uil

Liguria. È stato firmato l’accordo sindacale tra Regione Liguria e sindacati che permette l’incremento delle risorse umane a tempo indeterminato in capo a Regione Liguria, 150 unità, comprensive delle eventuali stabilizzazioni dei lavoratori dei Centri per l’Impiego assunti con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato e in possesso dei requisiti previsti dalla legge.

“L’accordo permette anche il mantenimento in servizio delle lavoratrici e dei lavoratori a tempo determinato oltre la prima scadenza annuale e per altri due anni già previsti anche in caso dell’eventuale stabilizzazione” affermano Aldo Ragni, segretario regionale Uil Fpl, e Giuseppe Tripodina, funzionario regionale Uil Fpl.

“In questo quadro, poiché il decreto non è ancora in atto, già la prossima settimana, al più tardi il 30 giugno 2019, si attiveranno le procedure concorsuali per titoli ed esami per il reclutamento del personale a tempo indeterminato di categorie C e D”.

“Dopo molteplici riunioni, avvenute nel corso dell’anno, questo accordo è il miglior traguardo possibile. Ci auguriamo che le lavoratrici e i lavoratori dei Centri per l’Impiego possano trovare la giusta collocazione dopo anni di peripezie che li ha visti coinvolti” concludono i due esponenti sindacali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.