IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare, il presidente Lorenzo: “Per tenere la squadra in B2 è necessario l’aiuto di tutti” fotogallery

Le parole all'indomani della vittoria nella finale playoff

Carcare. Di nuovo protagonista la società biancorossa di Carcare che conquista l’accesso ai campionati nazionali di pallavolo femminile.

Cambio di compagine savonese nel campionato nazionale di pallavolo di Serie B2 dove, dopo la retrocessione dell’Albisola, approda nuovamente l’Acqua Minerale di Calizzano Carcare.

Ieri sera c’è stata una travagliata quanto meritata vittoria a Genova Quarto contro la Santa Sabina, nella terza sfida della finale playoff, dove una pur ordinata e ben disposta squadra locale non ha retto la furia delle valligiane ben determinate a portare a Carcare l’ambita vittoria che le riporta dopo due stagioni nel panorama nazionale.

Due annate che hanno visto la formazione biancorossa scalare due campionati partendo dalla Serie D, vincendola, ritornare in C per poi conquistare questa orgogliosa vittoria che vale la B2.

“Chiusura gara e riapertura per Carcare di un futuro pallavolistico che deve riabbracciare il nostro fedele e splendido pubblico – commenta il presidente Michele Lorenzo, subentrato da qualche mese al compianto Claudio Balestra al quale sono state dedicate la conquista della Coppa Liguria avvenuta il 25 aprile scorso e la conquista della Serie B2 -. È sicuramente una corale vittoria di società, ma non possiamo non dimenticare la tenacia e la forza emotiva caratterizzata e trasmessa dal presidente Balestra; ora è tempo di guardare al futuro, la voglia di pallavolo, quella bella in noi c’è e ce la stanno fornendo le nostre ragazze alle quali va sicuramente il plauso di tutti noi”.

“Nel guardare avanti – prosegue Lorenzo, forte dell’ottimo gruppo di dirigenti di cui è composta la società – c’è bisogno dell’aiuto esterno, è indiscutibile per tenere il nome di Carcare nelle pagine belle dello sport nazionale è necessario l’apporto e l’aiuto di tutti, c’è bisogno di nuovi sponsor“. Sul tema Lorenzo ricorda che la mancata prosecuzione nel 2017 nel campionato di B2 è stata determinata anche dalla mancanza di aiuti economici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.