IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borgio Verezzi, terminati i lavori sullo scarico a mare: si attendono gli esami di Arpal

Il sindaco Dacquino smorza le polemiche: "Ricordiamo che per 8 anni non abbiamo avuto stop alla balneazione, nessun altro comune costiero può dirlo"

Borgio Verezzi. Sono terminati a Borgio Verezzi i lavori di messa in sicurezza della tubazione relativa allo scarico a mare, nella zona situata al confine con Finale Ligure.

L’intervento d’urgenza era stato disposto dopo i risultati delle analisi di laboratorio sul campionamento delle acque, che avevano riscontrato una falla nel tubo di scarico in prossimità della scogliera di contenimento del depuratore. Un problema che ha costretto il sindaco Renato Dacquino ad emettere una ordinanza di divieto di balneazione temporaneo per un tratto di litorale inizialmente di 50 metri e successivamente di 700, comprendente anche quattro stabilimenti balneari.

“Il lavoro di consolidamento nell’area critica è finito – informa Dacquino – il tutto tiene e nulla filtra. Domani Arpal sarà avvisata del fine lavori, seguiranno gli esami”. La speranza è che l’ordinanza venga revocata quanto prima, ponendo fine anche al malcontento di residenti e turisti: “Ricordiamo che per 8 anni abbiamo vissuto senza stop alla balneazione, fatto che nessun comune della costa può dire – ricorda Dacquino – Ricordiamo inoltre che purtroppo la struttura è datata, che siamo consapevoli e amareggiati per i disagi avvenuti, e che il gestore è Servizi Ambientali e non noi, che comunque ci mettiamo la faccia e il cuore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.