IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assonautica Savona segue gli alunni anche nelle vacanze estive con il Gruppo Arti Marinare

Iniziative per il "Campo Sole" per i bambini delle Albisole ed "Educamp" alle Trincee

Savona. L’anno scolastico, che ha visto Assonautica insegnare (non solo) arti marinare presso tante scuole savonesi, è terminato da poco ma il legame con i bambini continuerà anche durante le vacanze. Il Gruppo Arti Marinare di Assonautica Provinciale ha accettato un doppio impegno, gravoso ma di grande soddisfazione: per queste vacanze scolastiche è stata richiesta la loro collaborazione sia per il “Centro ragazzi – Campo Sole”, riservato ai bambini di Albisola Superiore e Albissola Marina, sia per “Educamp” (progetto del CONI), presso la palestra delle Trincee a Savona.

La collaborazione con “Educamp” , richiesta tramite il delegato provinciale del CONI Roberto Pizzorno, è un’attività già consolidata negli anni precedenti. La presenza di Assonautica sul territorio di Albisola Superiore è invece una novità di quest’anno, una trasferta che i “ragazzi” del Gruppo Arti Marinare hanno accettato volentieri.

Il primo degli incontri organizzati è avvenuto martedì 18 giugno; Assonautica era presente nella stessa mattina, con l’impegno complessivamente di sette soci, presso entrambi i campi solari. Ad Albisola l’incontro, della durata di due ore, è avvenuto nella palestra del plesso scolastico “La Massa”ed i bambini erano in tutto 55, divisi in tre gruppi. Si è parlato di ecologia, di inquinamento del mare, di mozziconi a terra, con il supporto di video creati da soci del gruppo “Arti marinare” e di altri video reperiti in rete. I bambini si sono dimostrati molto sensibili a questi argomenti, istintivamente inclini alla tutela dell’ambiente e consapevoli che spesso il comportamento degli adulti non tiene in alcun conto le “buone pratiche”. Le braccia alzate per porre domande erano tantissime, un curiosità inesauribile che denota un grande interesse.

Contemporaneamente a Savona, presso la palestra di via delle Trincee, si impartivano lezioni di arte marinaresca, insegnando i nodi marinari con prove pratiche. I bambini sono stati divisi in due gruppi che si sono alternati per un’ora di lezione ciascuno. Saper fare un nodo di giunzione, di accorciamento o di arresto in modo che resista e che, nello stesso tempo, si possa sciogliere con facilità richiede una certa manualità. I bambini imparano facilmente e nello stesso tempo si divertono.

In città affacciate sul mare è importante imparare a conoscerlo, per apprezzare ciò che ad esso è collegato, per difenderlo, per scoprire le opportunità che ci può offrire, per viverlo. Assonautica è molto soddisfatta per l’apprezzamento dimostrato sia dai bambini che dagli insegnanti dei campi solari in questa prima giornata. Ringrazia tutti i soci che si impegnano partecipando alle lezioni e augura buon vento ai “marinai di domani”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.