IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, lotta allo spaccio e controllo di parchi e giardini: i carabinieri arrestano due pusher 

Sono stati trovati in possesso di dosi di hashish e cocaina: mezzo etto totale di sostanze stupefacenti

Albenga. I carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia Carabinieri di Albenga, che da giorni stanno setacciando alcune aree sensibili e soprattutto i giardini pubblici della Città di Albenga e della frazione di Leca, dopo aver identificato e controllato decine e decine di giovani ingauni e perquisito alcuni cittadini notoriamente dediti allo spaccio di droga al dettaglio, hanno tratto in arresto due cittadini irregolari sul territorio nazionale, di origine marocchina.

Il primo è stato accerchiato dalla pattuglia motociclistica all’interno del parco alle spalle dell’Istituto “Trincheri”, mentre stava cedendo delle dosi ad un suo connazionale. L’arrestato, noto per i suoi trascorsi giudiziari, era stato perquisito dai Carabinieri diverse volte negli ultimi giorni in piazza del Popolo e sul lungocenta Trento. Questa volta è stato trovato in possesso di circa 25 grammi di hashish divise in confezioni pronte alla cessione.

I carabinieri di Albenga sono poi riusciti a localizzare la sua abitazione ed hanno proceduto alla perquisizione dell’immobile. All’interno del monolocale sono stati trovati 4 connazionali, uno subito finito in manette poiché trovato in possesso di una decina di dosi di cocaina, gli altri perquisiti e portati in caserma sono stati rilasciati in tarda serata dopo aver effettuato tutti gli accertamenti sul loro conto.

I carabinieri provvederanno in questi giorni ad individuare il proprietario dell’immobile occupato dai cinque marocchini irregolari al fine di procedere nei confronti dello stesso per i reati eventualmente ravvisati.

Il bilancio è pertanto di due arrestati, circa mezzo etto di sostanza stupefacente sequestrata, 10 perquisizioni personali, veicolari e domiciliari svolti durante l’arco dell’intera giornata. Un’acquirente straniero segnalato alla Prefettura quale consumatore di droga, decine di giovani identificati e controllati nei giardini, la cui presenza e bivacco è stata ritenuta “a rischio”.

I controlli permarranno durante la stagione estiva anche con l’ausilio di unità cinofile dei Carabinieri in forza al Nucleo di Villanova d’Albenga. Gli spacciatori saranno presentati oggi in tribunale, a Savona, per rito direttissimo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.