IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, fermato con 25 grammi di hashish: non potrà tornare nella città delle Torri

In manette è finito un 26enne marocchino che ha giustificato il possesso della droga spiegando che era per uso personale

Più informazioni su

Albenga. E’ stato processato per direttissima questa mattina in tribunale Noureddine Taoufiq Allah, 26 anni, il marocchino arrestato nella serata di lunedì ad Albenga, nella zona di piazza del Popolo, dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile che lo hanno trovato in possesso di 25 grammi di hashish, divisi in due panetti, nascosti nei pantaloni.

In aula lo straniero ha tentato di giustificare il possesso dello stupefacente spiegando che non era destinato allo spaccio, ma che era per uso personale (“Mi sarebbe durato per quindici giorni” ha detto in aula).

Il giudice ha convalidato il suo arresto e gli ha imposto un divieto di dimora ad Albenga. Vista la richiesta di termini a difesa del legale dell’imputato il processo è stato rinviato al prossimo 25 giugno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.