IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Calleri furioso: “Distilo definisce ‘mangia m***’ il centrodestra: inaccettabile, no agli insulti”

"Andiamo avanti, noi contro tutti, per cambiare Albenga"

Albenga. “Trovo inaccettabile che qualcuno si permetta di insultare pubblicamente la nostra squadra. Accetto le critiche, anche forti purché costruttive. Mai gli insulti”. Così Gerolamo Calleri, candidato sindaco di Albenga per il centro-destra, commenta le recenti affermazioni dell’ex rivale (ora schierato con Riccardo Tomatis) Diego Distilo, che su Facebook si è rivolto agli esponenti della lista Lega-Forza Italia definendoli “mangia merda”.

Dice Calleri: “Sono alla prima esperienza da candidato sindaco. Ho accettato di scendere in campo perché amo Albenga e la voglio cambiare. Non ho altri interessi, se non il bene della mia città. In questa campagna elettorale ho parlato di idee e proposte, all’insegna di un confronto, anche acceso alle volte, ma sempre nel rispetto degli altri. Purtroppo, devo prendere atto che questo non vale per tutti”.

“È questo che Distilo e il suo nuovo alleato Tomatis pensano dei nostri candidati e delle tante persone che, nel rispetto dei principi alla base di ogni competizione democratica, hanno deciso di sostenerci e votarci? Andiamo avanti, noi contro tutti, per cambiare Albenga. Più forti di chi vuole la continuità, più forti di chi offende, più forti di chi vuole lasciare la città così com’è”.

E la precisazione di Distilo non si è fatta attendere: “Il centrodestra di Albenga , il candidato sindaco e i consiglieri non sono mangia m****a. Questa definizione un po’ bizzarra è rivolta a chi non ha permesso di poter giocare le elezioni e il ballottaggio fuori dai miei ideali. Mi spiace che Gero o Cristiano Bosco se la siano presa così ma in una conversazione privata con un conoscete animata da un consigliere leghista mi è uscita un affermazione un po’ bizzarra. Quindi è inutile che cerchino i fantasmi, è meglio che cerchino di convincere la gente a votare per loro perché da ieri il gruppo di Gero non sta facendo altro che giudicare me e la mia squadra. In bocca al lupo e tanti auguri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.