IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, Jan Casella: “No al taglio di fondi al Campo Sole”

Il rischio è quello che diminuiscano sia l'orario che i posti

Più informazioni su

Alassio. “Negli ultimi giorni sono stato contattato da numerosi genitori che mi hanno espresso preoccupazione in merito ad alcune novità negative emerse quest’anno per il Campo Sole, con particolare riferimento alla riduzione dei fondi. Ho constatato quindi che risulterebbe al momento un taglio di ben 20.000 euro per il Campo Sole”. Lo fa sapere Jan Casella, consigliere di Alassio Volta Pagina.

“Tradotto in parole povere – prosegue – tanti soldi in meno significano sia la riduzione dell’orario, con chiusura anticipata di un’ora (alle 16.45 invece delle 17.45), sia (fatto forse ancor più grave) la probabile diminuzione dei posti, che diventerebbero 100 a fronte di circa 140 domande presentate. Il Campo Sole di Alassio, oltre a costituire una vera e propria eccellenza, si è rivelato utilissimo per molte famiglie, in particolare per le monoparentali o per quelle in cui entrambi i genitori sono impegnati nel lavoro. Quindi è indispensabile che l’amministrazione faccia ogni sforzo per mantenere ad alti livelli sia la qualità che la quantità di questo servizio”.

A”lcuni genitori hanno anche sollevato dubbi sulla scelta della spiaggia del Circolo Nautico Al Mare per ospitare i bambini – insiste Casella – Non avendo la competenza necessaria, non sono in grado di dare un giudizio perché i pareri che ho ascoltato sono discordanti, mentre sembra che la sede degli anni scorsi non sia più considerata idonea anche per la presenza di pietre. Dagli uffici comunali mi è stato riferito che non c’erano alternative e che verrà garantita la sicurezza dei bambini e tutti i servizi necessari, trasporto compreso”.

“All’amministrazione, però, chiedo un ripensamento e di tornare rapidamente sui propri passi, stanziando quanto prima la somma indispensabile affinché l’ufficio possa garantire per questo servizio sia la vecchia fascia oraria, con chiusura alle 17.45, sia l’accoglimento del maggior numero possibile di domande presentate dalle famiglie. Sarebbe qualcosa di molto importante innanzitutto per i bambini, ma anche per tante famiglie alassine e per chi svolge il proprio lavoro al Campo Sole” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.