IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varazze, tanto entusiasmo per la prima giornata dei Giochi Sportivi di Primavera foto

Gli alunni hanno potuto provare ginnastica artistica, atletica leggera, basket, karate, rugby, beach volley, vela ed altre disciplice acquatiche

Varazze. La prima giornata dei Giochi Sportivi di Primavera, che nella mattinata di martedì 14 maggio ha coinvolto ed impegnato gli alunni della scuola di Varazze, si è svolta seguendo con precisione ed esemplare fair play il programma preparato da Michela Spotorno e Rosella Valle, rispettivamente tutor sportivo della scuola primaria e secondaria, in collaborazione con l’amministrazione comunale e con i responsabili delle locali associazioni che collaborano alla promozione sportiva: ginnastica artistica, atletica leggera, basket, karate, rugby, beach volley, Optimist ed altri sport acquatici.

Gli alunni della scuola primaria “G. Massone” e di due classi, 2E e 2D, della secondaria di primo grado “F. De Andrè” dell’Istituto Nelson Mandela Varazze Celle, accompagnati dalle loro insegnanti, alle ore 9 di una splendida mattinata di sole, si sono presentati in riva al mare, nelle adiacenze della foce del torrente Teiro, determinati non solo a dare spettacolo eseguendo al meglio le specifiche performance sportive apprese nel corso dell’anno scolastico, ma soprattutto, a divertirsi e star bene con se stessi e con i propri compagni, cimentandosi tutti insieme, in turni da 30 minuti classe dopo classe, eseguendo gli esercizi base di ognuna delle discipline presenti, seguiti dai bravi e pazienti istruttori.

Un percorso eseguito in armonia e nell’ottica dell’inclusione ed aggregazione sociale, proprio come previsto dal protocollo d’intesa siglato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) e il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (Coni), che insieme alle Regioni, enti locali ed associazioni che operano sul territorio, si sono posti l’importante obiettivo, con specifici progetti, di promuovere l’attività motoria e diffondere così, nei cittadini del domani, i grandi valori educativi dello sport.

Con la ginnastica artistica, il basket e il karate nel Piazzale Alcide De Gasperi, i giochi di atletica leggera nell’ex passeggiata di gomma; il rugby e il beach volley nella sottostante spiaggia libera attrezza e le uscite in mare con alcune barche Optimist, a Varazze si è svolta una vera e propria festa dello sport, che ha piacevolmente coinvolto alunni, insegnanti, istruttori e responsabili delle associazioni sportive direttamente coinvolte nella prima giornata dei Giochi Sportivi di Primavera.

Positiva esperienza quindi, confermata anche dalle considerazioni fatte dagli amministratori comunali intervenuti: il sindaco Alessandro Bozzano, il vicesindaco Filippo Piacentini, gli assessori Luigi Pierfederici e Mariangela Calcagno; dai responsabili delle associazioni presenti, oltre quelle direttamente impegnate nelle esibizioni di fine anno: gli Amici del Museo del Mare, l’Associazione Pesca Sportiva Varazze, il Varazze Club Nautico, la LNI Sezione di Varazze, l’Unione Nazionale Veterani Sportivi.

Il presidente dell’Unvs Varazze, Giovanni Gracchi, ha portato il saluto del delegato del Coni Point di Savona, Roberto Pizzorno, impossibilitato ad intervenire personalmente.

Nel dare appuntamento alla seconda mattinata dei Giochi Sportivi di Primavera che si terrà nello stesso luogo e orario giovedì 16 maggio, si ringraziano insegnanti, tutor, istruttori, tutte le associazioni coinvolte, la CRI Comitato di Varazze e quanti a vario titolo hanno collaborato non solo all’organizzazione di questa specifica manifestazione, ma nel corso di tutto l’anno scolastico, per consentire a queste giovani leve di potersi cimentare in percorsi formativi di destrezza e abilità, indispensabili a sviluppare le capacità motorie e, nel contempo, stimolare la riflessione dei ragazzi sui valori educativi dello sport.

A Varazze possiamo ben dire che la collaborazione tra scuola, amministrazione comunale ed associazioni sportive ha consentito di ottenere ottimi risultati anche quest’anno, come ormai avviene da parecchio tempo a questa parte. Un patrimonio ed un valore aggiunto che la comunità è orgogliosa di possedere e determinata a custodire.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.