IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Furto a “Le Serre” di Albenga, malvivente preso dalla vigilanza dà in escandescenza: arrestato dai carabinieri

"L'episodio è avvenuto in locali chiusi senza nessun problema per la clientela presente e con il coordinamento continuo dell’istituto di vigilanza Metropol"

Albenga. Ieri pomeriggio i carabinieri della compagnia di Albenga sono intervenuti presso il vicino centro commerciale “Le Serre” poiché un cittadino marocchino 26enne, incensurato, è stato sorpreso dalla vigilanza a rubare materiale elettronico all’interno del supermercato Ipercoop. Per questo motivo il nord-africano è stato fermato e accompagnato presso gli uffici della sicurezza del centro commerciale.

Lo straniero, tuttavia, ha tentato di fuggire e perciò è stato necessario chiedere l’intervento dei militari. Subito dopo essere stato fermato, infatti, lo straniero ha aggredito una guardia giurata, che per questo è rimasta leggermente contusa. Il marocchino è riuscito inoltre ad asserragliarsi all’interno dell’ufficio della vigilanza e poi ha preso a danneggiare gli arredi interni forse nel vano tentativo di trovare una via di fuga. I militari sono riusciti, con non poca fatica, a guadagnare l’accesso della stanza e a bloccare lo straniero, che stava brandendo un coltello a serramanico.

Per evitare che il suo comportamento potesse mettere a rischio l’incolumità dei presenti, i carabinieri sono dovuti ricorrere allo spray urticante in dotazione, che ha permesso di rendere l’aggressore inoffensivo. L’immediato intervento dei carabinieri, dunque, ha evitato che le escandescenze del 26enne degenerassero ulteriormente.

A seguito della sua perquisizione il 26enne è stato trovato in possesso di tre armi improprie (due coltelli ed un cutter) e di una modica quantità di sostanza stupefacente (circa 3 grammi di hashish) oltre ovviamente alla refurtiva.

Lo straniero, subito ammanettato, è stato condotto in caserma e poi direttamente accompagnato presso il carcere di Imperia a disposizione dell’autorità giudiziaria. Dovrà rispondere di rapina, resistenza a pubblico ufficiale, porto di armi o oggetti atti ad offendere, danneggiamento e detenzione illecita di sostanza stupefacente.

“L’episodio è avvenuto in locali chiusi senza nessun problema per la clientela presente e con il coordinamento continuo dell’istituto di vigilanza Metropol”, sottolinea Davide Teneggi, direttore del centro commerciale “Le Serre” di Albenga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.