IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sport, nasce il sodalizio tra Alba Docilia e Circolo Scherma Savona foto

La società albisolese di atletica leggera e quella savonese di scherma uniscono le forze. Condivisione delle strutture per gli atleti, con l'intento di proporre convegni e corsi di aggiornamento rivolti ai tecnici

Savona. Questa sera, alle 19.30, presso la sala “Speranza”, sede provinciale del Coni in via Montenotte 2, è stato firmato e presentato l’accordo di collaborazione tra l’Asd Alba Docilia e l’Asd Circolo Scherma Savona. Un sodalizio fra due realtà volto ad migliorarsi, mettendo a disposizione degli atleti le rispettive strutture. A presidiare l’incontro il delegato locale del Coni Roberto Pizzorno, la presidente dell’Alba Docilia Angela Deferrari e il presidente del Circolo Scherma savonese Roberto Faldini.

Generica

Presente all’evento anche l’assessore allo sport del comune di Savona Maurizio Scaramuzza, il quale si è dimostrato evidentemente soddisfatto dell’avvenuta sinergia. Già a monte di un’altra collaborazione stipulata da diverse società, ovvero tra Rari Nantes Savona e Albissola Calcio. La sottolineatura, messa in risalto da tutti i presenti, ha riguardato infatti l’importanza del diffondere la cultura dello sport tra i giovani, independentemente dalla disciplina praticata.

A presentare i punti è stata quindi la presidente dell’Alba Docilia Angela Deferrari, parlando delle affinità  che legano le due società:

 “Siamo due società con molti punti in comune. Aldilà dell’agonismo e dei risultati, riteniamo importanti la promozione sportiva, portando i ragazzi a crescere col giusto spirito. Sarà una grande risorsa poter mettere a disposizione le ricipriche strutture. Quest’anno, allendoci prevalentemente all’aperto, al Chittolina di Vado, abbiamo avuto alcune problematiche, visto il rifacimento del fondo sintetico del campo da calcio.”

La massima rappresente della società atletica di Albisola Superiore  ha aggiunto -” L’intento sarebbe inoltre quello di proporre delle attività non necessariamente sportive. Già una quindicina di anni fa noi, come Alba Docilia, eravamo associati alla società Universale Don Bosco di Genova. Tutt’oggi portiamo avanti una simile esperienza col Trionfo Ligure (ndr, altra società genovese di atletica giovanile) , proponendo dei convegni e dei corsi di aggiornamento.”

Le ha fatto dunque eco Roberto Faldini, presidente del Circolo Scherma Savona:

La scherma richiede una preparazione di base nella quale sono necessarie la reattività e anche una certa logica. Noi metteremo a disposizione le nostre strutture al chiuso e le nostre attrezzature. Si inizia a piccoli passi  – Rialacciandosi all’assessore Scaramuzza –  con l’intenzione di coinvolgere un domani anche altre discipline.”

A conclusione della conferenza è stato dunque firmato l’accordo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.