IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona Fbc: fine settimana perfetto per le giovanili

Risultati di alto livello da parte dei giovani biancoblù fra i quali spiccano i 2002 che espugnano il campo della Virtus San Michele

Più informazioni su

Weekend indimenticabile per le giovanili del Savona Fbc. Dopo gli Allievi Under 17 e i Giovanissimi Under 15, anche gli Allievi Under 16 conquistano la finale per il titolo di campioni regionali di categoria.

Nella fase nazionale, inizia col botto l’avventura dei 2002, campioni di Liguria, che vincono in trasferta contro la Virtus San Michele. Il campo è lo specchio del lavoro impostato dalla società: costante lavoro di ricerca della qualità per ogni leva, nei tecnici e nei ragazzi chiamati a vestire la storica maglia biancoblù; cultura del lavoro e dell’educazione, in campo e fuori dal terreno di gioco.

Gli Allievi Under 16 2003 di Penna erano chiamati a non perdere con la Genova Calcio per qualificarsi. Missione compiuta al termine di un match di grande sofferenza. Ospiti in vantaggio nel primo tempo con un eurogol e vicini al raddoppio, Savona che colpisce un palo con Babliuk e in chiusura di tempo sfiorano nella stessa azione per tre volte il pareggio, prima colpendo un altro palo con Mehmetay, poi con le conclusioni di Kacellari deviata e di Costa di testa alto di un soffio. Nonostante il costante attacco la porta avversaria sembra stregata, ma ci pensa Mehmetay su punizione ad impattare, prima del sigillo finale di Kacellari al termine di un’incontenibile ripartenza. Ora sotto con la finale, contro il Ligorna, dominatore del raggruppamento B.

Impresa sportiva degli Allievi 2002. I ragazzi di Errico giocavano a Firenze sul campo del San Michele Cattolica Virtus, campioni di Toscana per il secondo anno consecutivo, imbattuti sul loro campo da quattro anni e vincitori dello scudetto Giovanissimi due stagioni fa, capaci di sfornare talenti quali Rossi, Barzagli e Cragno. Di fronte ad un pubblico composto da oltre 600 unità, sempre pronto ad incitare la squadra nella massima correttezza e nel rispetto dell’ avversario, i ragazzi di Errico sono stati bravi e fortunati all’inizio a contenere il San Michele, che colpisce anche un palo su calcio di rigore, per poi sfiorare il gol con Nardi, segnare con Basso ad inizio ripresa e, dopo un paio di prodigiosi interventi di Parodi, assestare il colpo del ko con Gibilaro al termine di una ottima azione di Giglio. Il prossimo avversario sarà il Colorno, campione dell’ Emilia Romagna, tra due domeniche a Quiliano.

Gli Esordienti 2006 si arrendono solo ai rigori all’ Unione Sanremo al termine di un ottimo torneo di Cairo, facendo anche incetta di premi individuali e ai Giovanissimi Under 14 2005 che, senza i vari Gaglioti, Sata e Valentino, in rappresentativa per il torneo delle province, hanno giocato un buon torneo di Vado, perdendo ai rigori la finale con l’ Albissola.

Ora arriva un’altra settimana da circoletto rosso, con un turno infrasettimanale interessantissimo. Mercoledì giocheranno i Giovanissimi 2005 in trasferta con l’Athetic Club: i ragazzi di Natrella, battuti immeritatamente nel primo turno del quadrangolare di qualificazione, cercano i tre punti. Ma finalmente scenderà in campo anche la Juniores, vincitrice ad inizio aprile del girone F del campionato, ed impegnata sempre mercoledì (ore 16) a Quiliano contro il Chieri nell’ andata degli ottavi di finale nazionali. Continuare a sognare non è vietato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.