IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

RunRivieraRun tra Corsa del Monte Faudo, Tutta Dritta e Maratona dell’Elba foto

Grandi soddisfazioni sia nella gara dell'Imperiese che nella competizione torinese. In Toscana al traguardo Stefano Gotta

Finale Ligure. La Corsa del Monte Faudo è da sempre una classica nel panorama podistico ligure e non solo. Ieri, domenica 5 maggio, si è corsa la sua 49ª edizione, impegnativa ancor di più per le condizioni metereologiche avverse (vento e pioggia non hanno dato tregua agli oltre cento atleti partiti da Imperia), che hanno impedito, con decisione lungimirante degli organizzatori, lo svolgimento degli ultimi 4 chilometri e pertanto l’arrivo in vetta.

Grandissime soddisfazioni per gli atleti dell’Asd RunRivieraRun (erano sei al via, cinque nella Corsa al Monte Faudo ed uno nel nordic walking) che hanno conquistato la seconda posizione a squadre come somma dei cinque tempi ed hanno primeggiato, con Ernesto Ciravegna e Fernanda Ferrabone, rispettivamente nelle categorie SM50 e SF60.

A completare il quintetto d’argento gli atleti Fabrizio Fossati, Francesco Poma e Andrea Raco. Nella gara breve complimenti a Gretel Thedy.

Intanto, sempre nella giornata di ieri, sette atleti, anch’essi sotto l’egida all blacks RunRivieraRun, si sono ritrovati a Torino per la Tutta Dritta, prima delle quattro gare del Circuito Maratona Reale.

Marco Miglio, Adriano Bertano, Daniele Augustoni, Vincenzo Iannuzzi, Alberto Garrone, Silvia Frontini ed Antonio Maiorca hanno tenuto alto il nome dell’Asd RunRivieraRun in una gara altamente partecipata.

Stefano Gotta, dopo aver già completato la Maratona di Roma lo scorso 7 aprile, si è distinto nella Maratona dell’Isola d’Elba.

Grandissima soddisfazione per i risultati dei suoi ragazzi è stata espressa dai vertici della società pietrese/finalese nelle parole del suo presidente Luciano Costa: “Ormai ogni domenica i nostri ragazzi ci hanno abituato a fare qualcosa di straordinario, non perdendo mai di vista la nostra filosofia di correre o camminare divertendosi, nel pieno rispetto del nostro motto ‘Tutti al traguardo, Tutti vincitori'”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.