IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, Rossetti (Pd): “La giunta dimentica i piccoli Comuni”. Giampedrone: “Noi manteniamo gli impegni”

Scontro in merito alle risorse del fondo regionale per lo sviluppo delle infrastrutture e per la mobilità urbana

Regione. “La giunta regionale si ricorda dei piccoli Comuni soltanto in campagna elettorale. Quando si tratta di aiutarli concretamente stanziando fondi e contributi Toti e co. spariscono o accumulano ritardi. Da tempo le amministrazioni liguri sotto i mille abitanti attendono un bando, che gli consenta di ottenere risorse per realizzare parcheggi, marciapiedi e attraversamenti pedonali. Quando si deciderà a farlo la giunta?”. A chiederlo, con un’interrogazione, è il consigliere regionale del Partito Democratico Pippo Rossetti.

“La Regione – spiega l’esponente del Pd – ha previsto di assegnare alcune risorse del Fondo Regionale per lo Sviluppo delle Infrastrutture per la Mobilità Urbana ai soli Comuni tra i 1000 e i 10 mila abitanti, chiedendo un cofinanziamento del 40 per cento. Un provvedimento che non era stato sottoposto al parere di Cal e Anci e che esclude le amministrazioni liguri più piccole, che spesso si trovano nell’entroterra e che, in virtù di bilanci molto ridotti, non sono in grado di realizzare alcune opere necessarie per la messa in sicurezza del loro territorio”.

Rossetti ricorda che la legge regionale 25/08 intitolata ‘Disposizioni per la promozione e il finanziamento dei Programmi integrati per la Mobilità’, la cui applicazione viene derogata per l’annualità 2018, “prevedeva espressamente una riserva del 30 per cento del Fondo Regionale a favore dei Comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti. Ma niente di tutto questo è stato fatto.

“L’assessore Giampedrone, l’anno scorso, aveva precisato – continua Rossetti – che l’esclusone di questi Comune era stata dettata dalla limitatezza del risorse, annunciando però che l’anno successivo (cioè quest’anno) la Giunta avrebbe predisposto un bando ad hoc per le amministrazioni più piccole. Al momento però quest’impegno non è stato rispettato. A questo punto vorrei chiedere alla giunta per quale motivo non abbia ancora mantenuto la promessa e soprattutto vorrei sapere se Toti e Giampedrone hanno intenzione di presentare un bando ad hoc per i Comuni sotto i 1000 abitanti. In caso affermativo, quante risorse stanzieranno?”.

La replica di Giampedrone non si è fatta attendere: “Prima di parlare e ancor più prima di scrivere sarebbe forse opportuno che il consigliere Rossetti si informasse adeguatamente, cosa che evidentemente non ha fatto. Ormai si evidenzia una totale impreparazione del consigliere Rossetti come confermato da quanto segnalato oggi”.

“Evidentemente Rossetti ha dimenticato che tempi e modi vengono stabiliti dalla Giunta: l’anno scorso – ricorda Giampedrone – la delibera a favore dei comuni tra 1000 e 10mila abitanti è stata approvata a giugno. Rossetti stia tranquillo che questa amministrazione, a differenza di quella precedente di cui il consigliere faceva parte, mantiene gli impegni assunti: entro giugno – conclude – approveremo un’analoga delibera dedicata esclusivamente ai Comuni con meno di 1000 abitanti per sostenere gli interventi di messa in sicurezza del territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.