IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione Liguria aderisce all’accordo per il Credito 2019

“Strumento utile per fronteggiare i pesanti riflessi della crisi sul sistema economico produttivo”

Regione. La Giunta della Regione Liguria ha stabilito di aderire all’ “Accordo per il credito 2019” per la sospensione dei pagamenti delle piccole e medie imprese verso il sistema bancario per i finanziamenti e le operazioni creditizie finanziarie assistite da contributo pubblico.

La sospensione dei debiti delle PMI rappresenta uno strumento utile per fronteggiare i pesanti riflessi della crisi sul sistema economico produttivo nonché per gli eventi calamitosi verificatisi nella nostra Regione e per rafforzare la ripresa dell’economia del territorio.

L’elenco delle specifiche norme agevolative a cui si applica l’accordo, che ha validità fino al 31 dicembre 2020, è il seguente: Legge Regionale 3/2008 “Riforma degli interventi di sostegno alle attività commerciali”; Legge Regionale 3/2003 “Riordino e semplificazione della normativa in materia di artigianato”; Legge 949/1952 “Provvedimenti per lo sviluppo dell’economia e incremento dell’occupazione” e Legge 240/1981 “Provvidenze a favore dei consorzi e delle società consortili tra piccole e medie imprese nonché delle società consortili miste” – Fondo contributi in conto interessi e in conto canoni.

E ancora: POR FESR 2014 – 2020 – ASSE 3 – Azione 3.6.1 “Operazione di credito agevolato e garantito”; Legge Regionale 19/2000 “Incentivi per la qualificazione e lo sviluppo dell’offerta turistica”; Legge Regionale 15/2008 “Incentivi alle piccole e medie imprese (P.M.I.) per la qualificazione e lo sviluppo dell’offerta turistica”.

La sospensione non comporta una modifica del piano originario di erogazione dei contributi pubblici, né alcun onere finanziario a carico del bilancio regionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.