IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, il sindaco Valeriani: “Lascio in cassa 1,6 mln di euro di oneri di urbanizzazione e nuove opere in itinere” video

Affiancato dal sindaco vice presidente dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani Luigi Pignocca e dal prefetto ntonio Cananà

Pietra Ligure. Si è svolta ieri sera presso la sala consiliare del municipio di Pietra Ligure la “Giornata della Trasparenza”, organizzata dal sindaco uscente Dario Valeriani, che ha voluto presentare il bilancio di fine mandato 2014-2019. Il primo cittadino pietrese, come già annunciato, si è tolto dalla corsa elettorale per il voto del 26 maggio.

Per la serata c’è stato anche il patrocinio di Anci, con la presenza del sindaco di Loano e vice presidente dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani Luigi Pignocca, che ha parlato della trasparenza della pubblica amministrazione. Ad affiancare il sindaco Valeriani anche il prefetto Antonio Cananà, che ha apprezzato l’iniziativa messa in atto dal sindaco pietrese.

Hanno presa parte all’incontro i dirigenti ed il segretario generale del Comune di Pietra Ligure Fiorenza Olio, oltre agli assessori uscenti.

Valeriani ha ripercorso i passaggi amministrativi di questi cinque anni, ponendo al centro i contenuti che aveva espresso nel corso della conferenza stampa dello scorso 26 aprile: “Lascio un bilancio sano, un Comune con i conti a posto e una Pietra Ligure migliorata, – aveva dichiarato il primo cittadino. – Ho mantenuto i servizi sociali nonostante le difficoltà economiche. Sono soddisfatto delle opere realizzate, anche se il taglio delle risorse non ha permesso di portare a termine tutti gli interventi che erano stati previsti dal programma con il quale mi ero presentato nel 2014, senza contare la patata bollente dei debiti fuori bilancio che mi sono ritrovato a gestire, una cifra intorno agli 800 mila euro”.

Il nuovo supermercato Lidl, l’accordo per via don Maglio e il nuovo assetto per la viabilità del Soccorso con la pedonalizzazione completa dell’area davanti alla chiesa. E ancora il restyling di piazza Marconi. Inoltre, l’ampliamento cimitero comunale con altri parcheggi, investimento da 500 mila euro, oltre a operazioni che porteranno nelle casse comunali 1,6 mln di euro grazie ad oneri di urbanizzazione. Questo il resoconto presentato ieri sera nella relazione di fine mandato.

Infine i ringraziamenti non senza emozione e commozione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.