IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo patto per il lavoro nel turismo, Maestripieri (Cisl): “Modello da estendere anche ad altri settori economici”

"Ad oggi 1082 nuovi contratti e tantissime aziende coinvolte"

Più informazioni su

Liguria. “Oggi possimo dirlo: siamo qui a raccontare i risultati di una buona pratica, la storia di un accordo fortemente voluto dalla Cisl perché, come avevamo detto, avrebbe creato lavoro e così è stato: 1082 nuovi contratti ad oggi e tantissime aziende coinvolte. Averci ascoltato lo scorso anno e’ convenuto a tutti, e, alla luce dei risultati, abbiamo nuovamente proposto il ‘Patto del lavoro nel settore del Turismo’ anche quest’anno”. Lo afferma Luca Maestripieri, Segretario Generale della Cisl Liguria.

“Il turismo è uno dei motori di questa regione, una delle occasioni di occupazione che dovrà sempre più essere di qualità. Destagionalizzare e allungare il periodo di assunzione permette alle aziende di migliorare il servizio e di cogliere l’opportunità di allungare la stagione e al lavoratore di ottenere contratti più lunghi. Riteniamo quindi molto importante che per entrambi sia a disposizione uno strumento che consente di migliorare la qualità dell’offerta turistica, condizione imprescindibile per competere. Non abbiamo certo risolto tutti i problemi e altra strada andrà fatta , ma oggi abbiamo fatto un importante passo avanti verso l’obiettivo della qualità totale nel turismo , a partire dalla qualità dell’occupazione. Questa è una partita dove guadagnano tutti: lavoratori, aziende, turismo dell’intero territorio che può godere di ricadute importanti”.

“La pratica ha dimostrato lo scorso anno di essere virtuosa e noi crediamo che vada replicata anche in altri settori economici perché il lavoro si crea soltanto migliorando le opportunità a favore di tutti. Siamo sempre più convinti che la qualità del lavoro, dell’impresa, dell’economia ligure si costruisca con la collaborazione tra parti sociali , mondo delle imprese e Istituzioni”, conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.