IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nidi estivi, la Regione estende il servizio anche a domicilio e ai centri accreditati

Accolte le richieste dei Comuni liguri titolari di servizi educativi domiciliari

Più informazioni su

La Regione Liguria ha deciso di estendere la Terza edizione dei nidi estivi – varata con delibera di Giunta mediante un contributo di 600.000 euro ai Comuni capofila di distretto sociosanitario sedi di nidi d’infanzia – ai servizi educativi domiciliari pubblici e/o privati accreditati e ai centri bambine e bambini pubblici e/o privati accreditati, nonché alle sezioni primavera pubbliche o paritarie nel caso eventuale in cui tale estensione possa essere desiderata dalle famiglie che hanno figli iscritti presso queste tipologie e che si verifichi la disponibilità dei servizi medesimi nel periodo in considerazione.

La decisione è stata presa a seguito dei suggerimenti e delle richieste pervenute dai Comuni liguri titolari di servizi educativi domiciliari, in considerazione del fatto che quest’ultimi sono annoverati tra i servizi socio educativi per la prima infanzia – ovvero per la fascia 3/36 mesi – e che essi pur se collocati in un contesto domiciliare forniscono ai bambini e alle famiglie lo stesso tipo di prestazioni con la medesima garanzia di qualità pedagogica.

“Grazie a questo provvedimento viene così ampliata e sostenuta l’offerta dei servizi per la prima infanzia, particolarmente nel periodo estivo, al fine di andare sempre più incontro alle esigenze dei nuclei familiari dove uno o entrambi i genitori lavorano e necessitano di servizi ai quali affidare serenamente i propri figli piccoli” commenta il capogruppo FI in Regione Angelo Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.