IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mauro Demichelis (Andora Più): “Abbiamo avviato un profondo rinnovamento di Andora”

“Realizzato opere pubbliche per 14 milioni di euro. Proponiamo progetti concreti, economicamente sostenibili e realizzabili”

Andora. “Andora non può permettersi di bloccare il profondo rinnovamento avviato. Abbiamo realizzato opere pubbliche per 14 milioni di euro e proponiamo progetti concreti, economicamente sostenibili e realizzabili”.

mauro demichelis

Mauro Demichelis, sindaco uscente e candidato sindaco di Andora con l’appoggio della lista “Andora Più” fa il punto sui “traguardi raggiunti dalla sua amministrazione”. Cinque anni nel corso dei quali “sono state affrontate emergenze importanti, risolvendole velocemente ed è stata avviata un’opera di manutenzione su tutto il territorio agendo anche su infrastrutture logorate del tempo”.

E a poche ore dal voto, Demichelis è intervenuto anche sul futuro polo sanitario: “Possiamo consegnare anche oggi  le chiavi dell’ex sede dei vigili a quei medici che volessero creare un centro sanitario. Anche i nostri avversari hanno riconosciuto che il nostro progetto potrebbe costare pochissimo, dai 37mila ai 150 mila euro al massimo, ovvero intorno al 10 per cento del costo del loro progetto per Villa Laura che già nella sua bozza mostra evidenti limiti strutturali oltre che apparire inaccessibile a disabili e agli anziani, senza parcheggi, neanche per le ambulanze. Noi abbiamo già avuto l’impegno dalla Regione per l’attivazione di un centro prelievi convenzionato”.

Quindi, si passa al “profondo miglioramento avviato”: “Sono stati 5 anni di intenso lavoro. Ogni volta che abbiamo parlato ai cittadini è stato per presentare opere pubbliche finite o in corso di realizzazione. Fatti, non parole. Strade, edifici pubblici, scuole, strutture sportive, parchi giochi e i luoghi frequentati ogni giorno dagli Andoresi, dai nostri ragazzi e dai turisti sono oggi più sicuri e accoglienti. Sfido chiunque a dire il contrario”.

Sempre con una “parola d’ordine”, costante degli anni di amministrazione: “Dialogo aperto e quotidiano con i cittadini. Abbiamo portato la voce dei cittadini nel palazzo comunale. Con lo Sportello del Cittadino e lo Sportello delle Associazioni, abbiamo reso più facile il rapporto con la burocrazia. Nelle  emergenze meteo siamo stati vicini a chi era in difficoltà”.

In cinque anni, poi, Demichelis ha rivendicato “nessun aumento della tassazione locale, e riduzione delle tariffe di servizi importanti”.

“Siamo stati accanto alle famiglie, salvato l’asilo nido, ridotto le tariffe della mensa e del trasporto scolastico. Non c’è stato alcun aumento delle tasse locali. Abbiamo detassato le nuove attività imprenditoriali. Per favorire anche il settore artigiano abbiamo ridotto i contributi di costruzioni e ristrutturazione per gli edifici residenziali, turistici e agricoli. Oggi è più facile rinnovare il grande patrimonio immobiliare di Andora e renderlo più in linea con le esigenze del mercato”, ha aggiunto il candidato sindaco.

E poi, ancora, “I tanti eventi realizzati, con un calendario ricco e composto anche da grandi nomi, che hanno dato lustro e una visibilità come mai in passato ed aiutato l’economia turistica locale”.

“Ci proponiamo di continuare il rinnovamento. Con l’accordo con altri enti, vogliamo realizzare una pista ciclabile che unirà costa ad entroterra lungo la quale correranno anche le tubazioni che porteranno acqua ad Andora e nei campi delle nostre aziende agricole. Abbiamo già posato le tubature nuove per questa opera, pronte al collegamento. Le ulteriori condotte correranno lungo il belvedere panoramico di cui Laigueglia ha già da tempo annunciato la costruzione e che si congiungerà con le opere previste dal progetto urbanistico del porto di Andora fra i primi a poter andare in consiglio dopo le elezioni. L’allargamento del ponte sul Merula unirà le due passeggiate. Abbiamo già proposto a RFI un rinnovo urbanistico di via Carminati nel tratto di pista ciclabile che correrà sul vecchio tracciato”, ha proseguito Demichelis.

Infine, un passaggio sulla prevenzione dai danni da allerte meteo: “Andora ha già ottenuto un contributo di più di un milione di euro per realizzare in tempi brevi l’innalzamento del ponte Europa Unita che permetterà mettere in sicurezza il Merula nel punto a rischio esondazione. Sono obiettivi possibili solo con il  sostegno degli andoresi. Chiediamo ai cittadini di confermarci la fiducia con il loro voto. Siamo pronti a lavorare con lo stesso impegno per il bene di Andora, per migliorarla ancora”, ha concluso Demichelis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.