IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’ingauno Davide Aicardi tra gli sceneggiatori della nuova serie sci-fantasy della Sergio Bonelli Editore

Ha prestato la sua penna per il quinto numero, che sarà nelle edicole a settembre 2019

Più informazioni su

Albenga. È uscito in tutte le edicole “Dopo la fusione”, il primo numero di “Odessa”, la nuova serie a fumetti di genere science-fantasy della Sergio Bonelli Editore, la più importante casa editrice di comics d’Italia, famosa in tutto il mondo per personaggi come Tex Willer e Dylan Dog.

Già presentata con grande successo al Comicon di Napoli, “Odessa” nasce dalla fervida immaginazione di Antonio Serra, papà di Nathan Never e Greystorm, ed è stata con lui sviluppata da Davide Rigamonti, altra celebre penna Nathan-Neveriana.

Tra gli sceneggiatori della serie c’è anche lo scrittore, nato ad Albenga e residente a Loano, Davide Aicardi, che ha prestato la sua penna per il quinto numero, che sarà nelle edicole a settembre 2019.

Davide, conosciuto tra le mura ingaune per essere tra i fondatori e docente di sceneggiatura alla “Visual School”, la scuola di arti grafiche e audiovisive che ha la sua sede a Palazzo Scotto Niccolari, nel centro storico della città, ha collaborato in passato ad altre importanti realtà fumettistiche e televisive. L’anno scorso abbiamo potuto leggerlo sulle pagine di “Topolino” come autore della saga Donald Quest e in questo momento su Rai Yoyo sta andando in onda la nuova serie del cartone animato Winx Club, di cui Aicardi è stato soggettista, oltre che sceneggiatore.

Durante il 2019 ha firmato anche la sceneggiatura di due film per il cinema, di cui uno interamente ambientato in Liguria, che saranno nelle sale nel 2020.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.