IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La storica suor Assunta potrebbe lasciare, la gestione dell’asilo di Finalpia verso una cooperativa

Preoccupazione dei genitori, questa mattina l'incontro con i candidati sindaco

Più informazioni su

Finale Ligure. Preoccupazioni del comitato dei genitori sul futuro dell’asilo privato di Finalpia gestito dalle suore e che ospita 64 bambini, per la maggior parte finalesi.

La storica suor Assunta, che fin dagli arbori ha preso in mano le redini del servizio per la prima infanzia, potrebbe infatti lasciare Finale Ligure, creando così un “vuoto” per la futura gestione dell’asilo provato finalese.

Suor Assunta, direttrice dell’asilo da quasi 40 anni, potrebbe infatti essere trasferita dall’Opera Santa Teresa del Bambin Gesù: una notizia che pare ormai confermata.

Per questo i genitori hanno chiesto un incontro urgente, che si è svolto questa mattina, al quale hanno preso parte anche i cinque candidati sindaci in corsa per le elezioni comunali di domenica prossima: la rappresentanza di mamme e papà ha chiesto aiuto e garanzie per mantenere attiva la struttura e il servizio, qualora fosse confermato l’addio di suor Assunta.

Tra le ipotesi trapelate nella riunione quella di affidare la gestione dell’asilo ad una cooperativa: in pole ci sarebbe “Il Sestante”, specializzata da tempo nei servizi socio-educativi, dalla prima infanzia ai giovani, tuttavia la questione dovrà definirsi nelle prossime settimane. Stando a quanto trapelato un primo incontro informale tra la cooperativa e l’Opera Santa Teresa del Bambin Gesù sarebbe già avvenuto, quindi la strada potrebbe essere quella di una convenzione ad hoc.

“L’asilo di Finalpia rappresenta una vera e propria istituzione educativa, un simbolo e un punto di riferimento – afferma il Comitato dei genitori -. Auspichiamo quindi che i valori e le competenze messe in pratica in questi anni possano continuare anche in futuro”.

“Come genitori, inoltre, speriamo che ci sia un progetto di continuità rispetto alle linee guida del passato e che la transizione sia adeguata nei tempi e nei modi” concludono.

Nei prossimi giorni sono previsti altri incontri che vedranno in prima linea lo stesso Comitato: per l’estate rassicurazioni sono arrivate per il campo solare, per il quale sono già state aperte le iscrizioni: suor Assunta dovrebbe trasferirsi solo dopo il periodo estivo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.