IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“La Liguria una regione accogliente – No alle leggi razziste”, Cgil Genova e Liguria aderiscono al presidio

La manifestazione si terrà il prossimo 8 maggio, alle 18, davanti alla sede della Regione 

Regione. Cgil Genova e Liguria aderiscono e partecipano al presidio dell’8 maggio alle 18 davanti alla Regione in piazza De Ferrari “La Liguria è una regione accogliente – no alle leggi razziste” organizzato dall’Associazione Linea condivisa.

“La Giunta Toti, – hanno fatto sapere, – ha recentemente approvato una legge che esclude dai fondi regionali per lo sviluppo del turismo le imprese alberghiere che hanno aderito ai progetti  per l’accoglienza dei migranti”.

“Si tratta di un provvedimento che oltre ad essere palesemente discriminatorio determina delle conseguenze che sono l’esatto opposto di chi dice ‘primagliitaliani’. La norma infatti colpirà pesantemente strutture ricettive alberghiere del territorio con conseguenze dirette sulle attività e sul personale dipendente. Le stesse strutture saranno messe in condizioni di non poter competere con altre realtà che non hanno raccolto l’invito fatto dalle Prefetture creando così delle discriminazioni non solo sociali, ma anche economiche”.

“Cgil Genova e Liguria dicono no a leggi discriminatorie e che penalizzano il mondo del lavoro e per questi motivi parteciperanno al presidio di mercoledì 8 maggio”, hanno concluso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.