Concordia

Il Comune di Savona aderisce alla Carta Europea dei Diritti delle Donne nello Sport

"Per incentivare campagne a favore delle pari opportunità tra donne e uomini nello sport"

Carta Diritti Donne Sport Savona

Savona. Ieri mattina presso il palazzo comunale, proprio durante la manifestazione “Un campione amico”, il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio ha sottoscritto la Carta Europea dei Diritti delle Donne nello Sport proposta dalla sezione savonese di Fidapa Bpw.

Carta Diritti Donne Sport Savona

Insieme al sindaco erano presenti la presidente del distretto nord-ovest Grazia Mura, la presidente della sezione savonese Marcella Desalvo e l’assessore allo sport Maurizio Scaramuzza, e l’asessore alle pari opportunità, Doriana Rodino. Si è tenuta quindi una breve cerimonia in sala giunta dove sono stati ricordati i principi e le indicazioni espressi dalla Carta e l’importanza di attivarsi nella promozione e nella difesa degli stessi allo scopo di coltivare, nella comunità sportiva e civile, l’etica, l’uguaglianza e la non discriminazione sotto qualsivoglia profilo.

“La Carta Europea dei Diritti delle Donne nello Sport – spiega Rodino – è indirizzata alle organizzazioni e federazioni sportive, a tutti gli sportivi, ai gruppi di tifosi, alle autorità pubbliche, alle istituzioni europee e a tutte quelle organizzazioni che possono avere un impatto diretto o indiretto sulla promozione dello sport per tutti, in particolare per incentivare campagne a favore delle pari opportunità tra donne e uomini nello sport”.

Hanno partecipato alla cerimonia anche Enzo Motta, Raffaele Arecco e Laura Losito Faucci in rappresentanza del Panathlon Club di Savona.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.