IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gianfranca Lionetti vice sindaco e Deni Aicardi assessore: ecco la nuova giunta comunale di Toirano

Altre deleghe sono state conferite ai consiglieri di maggioranza

Toirano. Giuseppe De Fezza sindaco, Gianfranca Lionetti vice sindaco, Deni Aicardi assessore. E’ questa la composizione della nuova giunta di Toirano a seguito delle elezioni amministrative che, domenica scorsa, hanno visto la vittoria della lista civica “Toirano Continua”.

A Lionetti sono state assegnate le deleghe a servizi finanziaria, bilancio, tributi, patrimonio e società partecipate, tutte materie delle quali l’ex segretario generale si occupava già nel suo precedente mandato in qualità di primo cittadino toiranese. Ad Aicardi sono stati attribuiti gli incarichi a politiche social, agricoltura e servizi di informatizzazione. Tutte le altre competenze sono in capo al sindaco De Fezza.

“E’ una persona di grande competenza ed esperienza che ogni sindaco vorrebbe avere in giunta – commenta De Fezza – Inoltre era opportuno averla al mio fianco per la gestione di tutte le attività avviate insieme ed ancora da chiudere e le altre da far partire nel corso di questo 2019. Il mandato 2014-2019 si è svolto in piena sinergia, abbiamo lavorato insieme a tanti progetti”.

Altre deleghe sono state conferite ai consiglieri di maggioranza. Claudio Oddo si occuperà di polizia municipale, verde pubblico, parchi gioco, cimiteri, manutenzioni, operai e protezione civile; Federica Moreno, ex assessore all’ambiente, tornerà ad occuparsi di nettezza urbana, ambiente, pubblica illuminazione, energie rinnovabili; Roberta Tognoloni si occuperà di grotte e manifestazioni e scuola; Nicola Panizza ha ricevuto gli incarichi a cultura, museo, biblioteca, patrimonio storico e associazioni; il veterano Piero Beccaria si occuperà di servizi demografici, affari generali e servizi al cittadino.

Resta da assegnare la carica di presidente del consiglio comunale. L’ipotesi più accreditata vuole che per questo ruolo sarà proposto il nome di Claudio Oddo, tuttavia per averne certezza occorrerà attendere il primo consiglio comunale, durante il quale si terrà anche il giuramento del sindaco e l’analisi delle eventuali ragioni di incompatibilità dei consiglieri eletti.

“Come avevo già detto – aggiunge ancora il neo sindaco – saremo una squadra di governo e lavoreremo tutti insieme. Ragione per cui saranno attivate alcune consulte: a rappresentare la consulta outdoor e ambiente sarà Valentina Ponzellini; per la consulta su pubblica istruzione e giovani ci sarà Pamela Barberi; per la consulta su associazioni e sport ci sarà Cinzia Richero. Infine, in coerenza con il programma elettorale attiveremo la consulta per la frazione di Carpe che sarà presieduta dal sindaco e dagli abitanti della frazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.