IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Finale Ligure, Ugo Frascherelli confermato sindaco: “Certo della vittoria, i nostri avversari fatto proposte inconsistenti” fotogallery

Piuttosto staccate le altre liste, con Massimo Gualberti ufficialmente "secondo"

Finale Ligure. Ugo Frascherelli confermato sindaco di Finale Ligure. La sua lista ha ottenuto 2.622 voti per il 38,64 per cento dei voti e ottiene la maggioranza consiliare con 11 seggi.

Elezioni finale

Piuttosto staccate le altre liste: Massimo Gualberti ha ottenuto 2.086 voti (per il 30,74 per ceneto dei voti) e tre posti in consiglio comunale. Pier Paolo Cervone ha avuto 883 voti (13,01 per cento) ed entrerà perciò in consiglio comunale. Così come Tiziana Cileto di “Per Finale” che ha ottenuto 709 voti e il 10,45 per cento dei voti. Maria Gabriella Tripepi ha avuto solo 486 voti ed il 7,16 per cento dei voti, troppo pochi per poter entrare nel parlamentino finalese.

Il sindaco uscente ha fatto incetta di voti soprattutto nei rioni di Marina e Finalpia, con un netto margine su Gualberti, sconfitto di poco solo in alcuni seggi, come a Finalborgo, Perti e Varigotti.

Resta ora da capire come saranno distribuite le preferenze tra i membri della sua lista e cioè: Andrea Guzzi, Olga Gattero, Claudio Casanova, William Debenedetto, Franco De Sciora, Francesco Martino, Carletto Mamberto, Mammo Rescigno, Silvana Giuffrì, Francesca Stagni, Laura Salpietro, Clara Bricchetto, Delfio Dallara, Delia Venerucci, Marilena Rosa e Davide Faccio.

“Me l’aspettavo, ero molto ottimista. Ma non posso negare di essere stato teso e preoccupato. Ora continueremo ciò che abbiamo iniziato cinque anni fa e non abbiamo mai smesso di fare finora, cioè amministrare. Ora vedremo di comporre la giunta, senza dimenticare che dovrà essere scelto il nuovo direttore di Finale Ambiente. E’ stata premiata la buona amministrazione di questi anni e, di contro, una politica incosistente degli avversari, che non hanno fatto altro che attaccarci senza proporre nulla”.

Alla luce delle sue preferenze personali Andrea Guzzi dovrebbe essere nominato vice sindaco: “Per il resto vedremo i voti ed il consenso personale dei candidati. E’ qualcosa che farò nei prossimi giorni. A chi dedico la vittoria? Ai finalesi, a chi ci ha votato e a chi non ci ha votato, perché cercheremo di essere l’amministrazione di tutti”.

E Guzzi, dal canto suo, non nasconde la “tanta emozione” per una vittoria che “ha dato tanta gioia. Il lavoro fatto in questi cinque anni ha portato i suoi frutti, abbiamo ben seminato e ora raccogliamo i risultati. E’ un bene per Finale: ora potremo dare continuità ad un progetto iniziato nel 2014 e di questo siamo orgogliosi”.

“La vittoria è netta, con 400-500 voti di scarto, e rispecchia quella che mi auguravo. Le europee hanno destabilizzato qualche componente del gruppo, la vittoria della Lega ha spaventato, ma c’è stato il giusto travaso di voti dal centro-destra e quindi ce l’abbiamo fatta. Perché ifinalesi non guardano solo la bandiera, ma anche la faccia delle persone e degli amministartori, di noi che abbiamo tanto creduto in Finale Ligure”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.