Sconfitta

Finale 2019, pesante sconfitta del centrodestra: la delusione di Gualberti e Geremia (Lega)

La reazione degli sconfitti alle elezioni comunali finalesi

Finale Ligure. Il centrodestra finalese esce con le ossa rotte dalle elezioni comunali a Finale Ligure: delusione per il candidato sindaco Massimo Gualberti e per la squadra a suo sostegno.

“In alcuni seggi dove era chiaro il malcontento per l’amministrazione uscente abbiamo vinto (come a Finalborgo) , ma non è bastato, sono mancati consensi importanti” dice Gualberti. “Purtroppo non è andata come pensavamo, ora faremo opposizione, ribadendo le criticità espresse in questa campagna elettorale e le nostre proposte”.

“Non avevamo a disposizione un bilancio con cui varare nuovi asfalti e nuove opere pubbliche. Evidentemente questa è una strategia che paga”. L’exploit della Lega? “Speravamo in un traino maggiore ma evidentemente così non è stato”.

Il commento di Marinella Geremia, che ha ottenuto oltre 400 preferenze: “Ringrazio i finalesi che mi hanno votato e che mi hanno espresso fiducia. Non so cosa non ha funzionato, i riscontri sul territorio erano positivi e speravamo in un risultato diverso”.

“Finale ha storicamente riconfermato il sindaco uscente, l’obiettivo era invertire questa tendenza ma non è andata così. Ora faremo i conti in casa nostra, per capire dove si può migliorare e cosa dobbiamo cambiare all’interno della coalizione”.

“Giusto rivolgere un augurio di buon lavoro al sindaco Frascherelli, sperando di poter proseguire con uno spirito collaborativo come avvenuto in questi anni: la sottoscritta continuerà a lavorare per i finalese e per Finale” conclude Geremia.

leggi anche
roberto paolino
Dimissioni
Terremoto nel centrodestra finalese, pronti all’addio il segretario Paolino (Lega) e Viassolo
roberto paolino
Dichiarazioni
Il segretario Paolino (Lega) conferma le dimissioni: “Rimetto il mandato, decideranno gli iscritti della sezione”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.