IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa della Repubblica in piazza Sisto: riconoscimenti per 14 cittadini savonesi

Inizio alle ore 10:00, alla presenza delle massima autorità civili e militari

Savona. Domenica 2 giugno, con inizio alle ore 10.00, avrà luogo la solenne cerimonia celebrativa della “Festa della Repubblica”.

Nel corso dell’evento in piazza Sisto, cui prenderanno parte le massime autorità civili, militari e religiose della provincia, sarà data lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e verranno consegnate le onorificenze dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” a quattordici cittadini che si sono distinti per le benemerenze acquisite verso la Nazione.

Mario Costa, residente a Savona e Vincenzo Bolia, residente ad Albenga, riceveranno la benemerenza di Commendatore. Marco Bui, residente a Cairo Montenotte, e Ugo Raffaele Dallerice, residente ad Andora, saranno insigniti dell’onorificenza di Ufficiale.

Riceveranno la benemerenza di Cavaliere Paolo Ceccarelli, Viceprefetto già in servizio presso la Prefettura di Savona, il Primo Luogotenente della Capitaneria di Porto di Savona, Michele Carulli, residente a Vado Ligure, Maria Rosa Coxe e Claudio Fiorito, residenti a Ceriale, Bartolomeo Damele, residente ad Albissola Marina, Salvatore Favia e Leonardo Sassetti, residenti a Savona, Ivo Mamberto, residente a Spotorno, Giambattista Ravera, residente a Sassello e Angelo Vernazza, residente a Vezzi Portio.

La cerimonia vedrà, altresì, la consegna delle medaglie d’onore concesse dal Presidente della Repubblica alla memoria di sette cittadini deportati ed internati nei campi di concentramento. Ritireranno la medaglia d’onore i familiari di Pellegrino Giusto, Arnaldo Petronici, Cesare Troia, Angelo Vallerino e Giuseppe Zucchelli, residenti a Savona, di Paolo Airaghi, residente a Varazze, e di Gino Peluffo, residente a Vado Ligure

All’evento parteciperanno il Complesso bandistico Città di Savona “Antonio Forzano” e gli alunni della Scuola per l’Infanzia “Sergio Sguerso” di Savona.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.