IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ceriale amplia il servizio del campo solare, si parte già a giugno

Un ricco programma di attività e iniziative per i bambini ospiti del centro estivo

Quest’anno il Comune di Ceriale ha organizzato il campo solare per minori di età compresa tra 3 e 11 anni nei mesi di giugno, luglio e agosto.

La grande novità dell’estate 2019, andando incontro ad una forte richiesta che da tempo i residenti rivolgevano all’amministrazione comunale, è quella di anticipare l’inizio delle attività: così, a partire dal 17 giugno, subito dopo la chiusura della scuola primaria per i bambini dai 6 agli 11 anni il centro estivo sarà a disposizione delle famiglie.

Le iscrizioni sono già aperte, è possibile rivolgersi all’ufficio Servizi Sociali del Comune (orario di apertura per il pubblico: lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10.15 alle 12.45; martedì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00; è possibile chiamare allo 0182 – 91931 oppure al 0182 – 919318 o ancora al 0182 – 919345; mail: sociale@comune.ceriale.sv.it).

L’assessore alle politiche sociali Eugenio Maineri afferma: “Si tratta di una iniziativa che ho sostenuto fortemente e che ci rende orgogliosi perché completa un servizio già ricco di iniziative ludiche e ricreative nel periodo estivo e che va incontro alle esigenze delle famiglie cerialesi e di quelle dei comuni vicini”.

“Negli ultimi anni abbiamo assistito alla chiusura progressiva dei centri estivi in molti comuni costieri, e all’impoverimento di offerta di un servizio prezioso sia sotto il profilo educativo che di sostegno alle famiglie, molte delle quali impegnate in attività lavorative stagionali. I centri estivi sono servizi costosi per le amministrazioni comunali, ma sono scelte importanti che vanno incontro ai bisogni ludici e educativi dei nostri bambini e permettono l’occupazione stagionale dei genitori, a volte forse l’unica opportunità su tutto l’arco dell’anno. Per questo ogni anno riceviamo richieste di iscrizione anche di bambini non residenti, che accogliamo volentieri in relazione alla disponibilità dei posti”.

La sede del campo solare è presso le scuole di Ceriale, mentre la spiaggia dedicata ai bambini è quella dei Bagni “San Sebastiano”.

Quest’anno la cooperativa che si occupa del servizio educativo è “Progetto Città”, che ha messo a disposizione personale educativo formato, competente e con esperienza almeno triennale su servizi dedicati ai minori. Il progetto è vario e permette sia le attività motorie balneari sull’arenile, che le attività di laboratorio d’arte creativo, gite diversificate per gruppi di età, feste che coinvolgono i genitori e anche attività di gioco-yoga.

Il programma delle gite quest’anno sarà particolarmente ricco e divertente; per grandi e piccini è prevista una gita a Genova presso la Città dei bambini e dei ragazzi, che offre esperienze ludo-didattiche e laboratori di scienza e tecnologia adeguati alle varie età; per i più grandi è prevista una gita nell’entroterra albenganese a Castelvecchio per la caccia al tesoro, la gita al Parco avventura a Solleone nella Baia del Sole, la consueta giornata al parco acquatico “Le Caravelle” e la gita a Bergeggi presso la cooperativa dei pescatori; inoltre è prevista una gita di due giorni con pernottamento a Garessio, esperienza particolarmente attesa dai bambini più grandi.

Per i più piccini sono previste gite presso fattorie didattiche, il Corbezzolo e l’Asinolla, luoghi immersi nella natura con animali da fattoria, oltre che una tappa immancabile a “Le Caravelle”.

“Per dare un servizio altamente qualificato la cooperativa ha aumentato il numero degli educatori, il che significa una buona vigilanza e cura dei piccoli ospiti del nostro campo solare. Siamo fieri della nostra iniziativa e speriamo nella partecipazione calorosa delle famiglie” conclude l’assessore Maineri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.