Dubbi

Carcare, minoranza all’attacco: “Il sindaco con delega al bilancio non sa rispondere alle domande sul bilancio”

"Una situazione imbarazzante che il sindaco avrebbe potuto evitare se avesse chiesto al funzionario di affiancarlo per il punto in questione"

comune di carcare

Carcare. Le comiche. Così gli esponenti del gruppo consigliare di minoranza “Lorenzi Sindaco” definisce quanto accaduto in occasione del consiglio comunale tenutosi a Carcare lunedì scorso.

“Il sindaco Christian De Vecchi con tanto di delega al bilancio non ha saputo rispondere ai quesiti e ha comunicato di rivolgersi agli uffici amministrativi – raccontano i consiglieri – Un fatto già accaduto in un recente Consiglio, ma che si è ripetuto puntualmente nella seduta di lunedì scorso”.

Il gruppo di opposizione ha chiesto spiegazioni inerenti “la differenza di 337.798,87 euro sull’avanzo di amministrazione pari a 835.876,41 euro al 31 dicembre 2017 e l’avanzo di amministrazione di 498.077,54 euro al 31 dicembre 2018 e nello specifico dove e con quali modalità questo ‘tesoretto’ fosse stato speso”.

“La risposta del sindaco De Vecchi, che ribadiamo detiene la delega al bilancio, è stata: ‘Sapevo che avreste fatto questa domanda e vi dico di andare domani dagli uffici amministrati per farvelo spiegare’. Una situazione imbarazzante che il sindaco avrebbe potuto evitare se, come succede altrove, quando la materia è troppo complicata ed ostica, avesse chiesto al funzionario di affiancarlo per il punto in questione. Il fatto grave è che De Vecchi non sapeva cosa rispondere in quanto ‘impreparato’. Pertanto abbiamo chiesto alla segretaria di mettere a verbale che il sindaco De Vecchi non è stato in grado di rispondere alla domanda fatta per un cosi importante argomento del bilancio”.

Più informazioni
leggi anche
comune di carcare
Controreplica
Carcare, affondo del gruppo consiliare Lorenzi Sindaco: “Regaleremo a De Vecchi un manuale per fare il sindaco”

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.