Bastia-Cenesi, parcheggi e esondazioni: il comitato civico Bastiese “interroga” i candidati sindaco - IVG.it
Albenga

Bastia-Cenesi, parcheggi e esondazioni: il comitato civico Bastiese “interroga” i candidati sindaco

“Le risposte saranno pubblicate su organi di stampa e social network e avranno valenza di impegno pubblico”

bastia-cenesi

Albenga. Tante le problematiche che affliggono non solo il centro di Albenga, ma anche le frazioni. Succede a Bastia, ad esempio, dove i problemi sono divenuti oggetto di una sorta di “questionario”, redatto dal Comitato civico Bastiese per ottenere risposte-impegni dai candidati sindaco.

“Chiediamo ai candidati sindaco del Comune di Albenga,  – hanno spiegato dal comitato, – di rispondere a quattro quesiti, raccolti tra la popolazione di Bastia. Le risposte che riceveremo, saranno pubblicate sugli organi di stampa ed i social network e saranno lette durante la prossima assemblea del Comitato. Si precisa che repliche avranno valenza di impegno pubblico alla loro realizzazione in caso di elezione”.

“Ecco i quesiti: come si potrebbe risolvere l’ormai dilagante problema della circolazione del traffico selvaggio su via Paccini? Quali azioni si potrebbero intraprendere per risolvere il problema del fatiscente tratto stradale che collega Bastia a Cenesi?”

“E ancora: come risolverebbe la problematica dei parcheggi nella frazione di Bastia? Quali azioni si potrebbero intraprendere per mettere in sicurezza il grave stato dei corsi d’acqua e dei relativi argini che minacciano l’incolumità degli abitanti della frazione e delle loro case e terreni?”, hanno concluso, in attesa delle risposte in merito da parte degli aspiranti alla poltrona di primo cittadino.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.