IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, 3×3: le Under 14 vadesi protagoniste al Join the Game nazionale foto

Qualificazione raggiunta dagli Under 16 con una finale tutte biancorossa, sfiorata dalle ragazze

Vado Ligure. Weekend all’insegna del 3×3 per Pallacanestro Vado e Amatori Savona. Tante soddisfazioni, una finale nazionale Join the Game che si chiude a testa alta per le ragazze dell’Under 14, un titolo regionale e la qualificazione alle finali nazionali di fine giugno per i maschi dell’Under 16, con le femmine Under 16 che sfiorano una impronosticabile doppietta.

Al Join the Game femminile le quattro moschettiere Gaia, Sara, Francesca e Viola tornano da Jesolo a testa alta. Non sono approdate alla fase finale della domenica solo per pochissimo. Nel girone a cinque squadre di qualificazione con due posti disponibili hanno battuto Reggio Calabria (20-2) e Pescara (8-4) e per un solo possesso hanno dovuto cedere alla Reyer Venezia (8-10) e a Codroipo (6-9). Peccato perché, superato l’ostacolo del girone nella fase ad eliminazione diretta, tutto sarebbe potuto accadere. Comunque, complimenti alle quattro moschettiere e a Vito “D’Artagnan” Faranna, coach al seguito. Questa partecipazione, non banale, segna un’annata di esperienza e crescita che verrà molto utile nei prossimi anni, compreso il Trofeo delle Regioni dove la Liguria è finita solo decima ma nel quale Vivalda è stata l’unica 2005 convocata facendo una più che degna figura.

Nel 3×3 Under 16 maschile a Chiavari la finale regionale è stata tutta biancorossa. Vado 1 e Vado 3 hanno vinto i loro rispettivi gironi, le semifinali incrociate e si sono ritrovate in finale, conquistando così per la Pallacanestro Vado la finale nazionale in programma dal 28 al 30 giugno. Vado 3 (Genta, Franchello, Biorac e Adamu) si è laureata campione regionale battendo Vado 1 (Squeri, Tridondani, Bertolotti e Lebediev) per 15 a 9.

Nei gironi Vado 3 aveva battuto My Basket 4 (11-8), Recco (17-7), Ceriale (14-8) e My Basket 1, mentre Vado 1 si era sbarazzata di My Basket 3 (13-7), Ceriale 2 (19-3), Tigullio (11-10) e My Basket 2. A punteggio pieno le due squadre hanno regolato agevolmente Tigullio e Ceriale 2 in semifinale, assegnando già il titolo al club biancorosso.

Un bravo ai “magnifici 8” più Micalizzi che ha dato forfait all’ultimo per indisposizione, sostituito da Adamu, ma che aveva contribuito alla vittoria provinciale. Giusto premio all’infaticabile Paride e a coach Colandrea (per la levataccia domenicale) che si sono guadagnati l’ennesima trasferta al Sud di fine giugno.

Nel 3×3 Under 16 femminile ad un passo dal realizzarsi si infrange il sogno di Camilla Quercia, Marzia Pitzalis, Elisa Guidetti e Daniela Kakuli che arrivano ad una sola partita dalle finali nazionali perdendo contro la favorita Basket Academy 1 La Spezia di 6 punti dopo aver lottato e tenuto in equilibrio l’incontro. L’APS si era guadagnata l’ultimo atto finendo al secondo posto del girone all’italiana dietro ad Academy e regolando l’APS 2 composta da Giorgia Quercia, Caterina Olivotti, Michela Calabrese, Greta Macciò, Auxilium 1, Blue Ponente Basket e Basket Academy 2. Onore alle otto ragazze biancorosse approdate con merito alla fase finale.

Nelle foto tutti i ragazzi e le ragazze partecipanti alle tre manifestazioni.

basket

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.