IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Distilo detta le condizioni in vista del ballottaggio: “Patti chiari e sottoscritti sui punti programmatici”

"Noi ci sentiamo i veri vincitori di questa tornata elettorale"

Più informazioni su

Albenga. “Abbiamo Vinto le elezioni comunali di Albenga, noi ci sentiamo i veri vincitori di questa tornata elettorale. Soli, senza partiti, senza simboli, senza santi in Paradiso, senza mega point a disposizione siamo riusciti a convincere più del 10% degli albenganesi”. Sono le parole del candidato sindaco di Albenga Diego Distilo, soddisfatto dell’esito delle urne e ora pronto alle trattative in vista del ballottaggio.

“La nostra squadra coesa e compatta ha dimostrato che i cittadini comuni possono e devono occuparsi della pubblica amministrazione poichè non serve essere professoroni della politica per avere il coraggio di esprimere le idee per la propria città”.

“Siamo sempre stati gli unici in tutta la campagna elettorale a saper proporre idee lungimiranti con una visione della città da qui a trentanni e proprio questo sarà il tema più importante della nostra riflessione per il ballottaggio” aggiunge ancora Distilo.

“La scelta importante che faremo e renderemo pubblica da qui a qualche giorno è basata sul programma e non sulle seggiole ovvero non molleremo di un “centimetro” sulla costituzione della nuova società pubblica che gestendo le manutenzioni dia da vivere ai nostri concittadini disoccupati e bisognosi cosi come non molleremo di un “millimetro” sul rilancio turistico di viale Che Guevara, trasformandolo nel viale del turismo ingauno: questi i punti fondamentali per un nostro possibile coinvolgimento nel ballottaggio”.

“Domenica Albenga ha votato dimostrando che noi siamo una forza importante della città, ora lanciamo la palla ai due candidati Sindaco per farci sapere cosa pensano sui due temi che abbiamo a cuore affinchè successivamente possiamo trarre le dovute conseguenze”.

“Noi siamo in grado di portare a votare le circa 1.500 persone che ci hanno votato poichè si fidano di noi e sanno che siamo liberi e senza “peli sulla lingua” per tanto una volta finita la riflessione saremo pronti a sostenere la nostra proposta, l’importante che gli impegni vengano sottoscritti e formalizzati anche attraverso le formule previste dalle legge in caso di ballottaggio”.

“Per finire vogliamo far presente che i nostri voti totali delle due liste civiche, di fatto una, hanno superato liste di partito da sempre esistenti” conclude Distilo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.