IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Under 18 Eccellenza: Vado sconfitto dalla corazzata Stella Azzurra

In alcune fasi della partita i biancorossi sono stati bravi ad impegnare i più quotati avversari

Vado Ligure. Seconda giornata e primo impegno casalingo nel girone interregionale per gli Under 18 Eccellenza della Pallacanestro Vado, che se la devono vedere contro la quotatissima Stella Azzurra, formazione che vanta nel roster svariati nazionali e atleti che già calcano i parquet della Serie A2.

I pappagallini partono a zona per cercare di reggere il notevole impatto fisico ospite, giocano un primo quarto ordinato e attento rispettando il piano partita.

Questo però non è sufficiente, così i romani, spinti dalle triple di Eboua, prendono 9 punti di vantaggio, aiutati da un attacco ligure troppo timoroso e quindi impreciso. Il primo quarto termina 12 a 21.

Un momento di scoramento nei primi minuti del secondo quarto costa caro ai vadesi che subiscono un nuovo parziale di contropiedi e rimbalzi, cose assolutamente da non regalare ad una corazzata del genere, che così prende il largo. Negli ultimi minuti del secondo quarto Vado riprende un po’ di coraggio dimostrando di poter giocare la partita se resta sul pezzo; 24 a 43 il punteggio con cui si va all’intervallo, risultato che di fatto sembra aver già chiuso la partita.

Invece nel terzo quarto i pappagallini partono con più coraggio, restano concentrati e in attacco prendono fiducia recuperando punti fino a toccare anche il meno 9. Una sanguinosa palla persa in contropiede con conseguente canestro subito, quattro tiri liberi sbagliati ed una tripla incassata, ricacciano indietro i liguri che, stanchi per lo sforzo profuso, non riescono a rifarsi sotto.

Il terzo quarto viene comunque pareggiato e l’ultimo viene perso di soli 2 punti, a dimostrazione che si può arrivare a competere a questi livelli molto alti, con più abitudine e perseveranza.

C’è rammarico per il punteggio finale che non rende merito alla buona prestazione. Il Vado deve sfruttare al massimo l’opportunità di giocare partite di questo livello per migliorare il più possibile.

Il tabellino:
Pallacanestro Vado – Stella Azzurra Roma 63-84
(Parziali: 12-21; 24-43; 48-67)
Pallacanestro Vado: Jancic 3, Bondì ne, Cito 3, Pesce, Lo Piccolo 7, Bertolotti ne, Pintus 5, Brignolo 11, Anaekwe 12, Tsetserukou 11, Cirillo 11. All. Imarisio, ass. Prati e S. Dagliano
Stella Azzurra Roma: Boglio 3, Menalo 12, Gianni, Penè 6, Visintin 7, Eboua 16, Motta 4, Colussa, Nzosa 13, Grillo 2, Reale 8, Digno 13. All. Gandolfi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.