Situazione climatica incerta, prorogata l’accensione degli impianti di riscaldamento a Borghetto - IVG.it
5 ore

Situazione climatica incerta, prorogata l’accensione degli impianti di riscaldamento a Borghetto

A partire da oggi (2 aprile) e fino al 10 aprile, deroga fino ad un massimo di 5 ore giornaliere

Termosifone Calorifero Riscaldamento

Borghetto. Prorogata l’accensione degli impianti di riscaldamento a Borghetto. Lo hanno fatto sapere dall’amministrazione comunale in relazione alla notizie che parlano di una forte perturbazione atmosferica in arrivo in Riviera.

“Abbiamo preso atto dell’incerta situazione climatica a cui sarà soggetta la Provincia nei prossimi giorni, – hanno dichiarato dall’ente comunale, – e che la tendenza previsionale di Arpal indica una fase meteorologica perturbata, con precipitazioni diffuse anche a carattere di rovesci, in un contesto generale d’instabilità, oltre a venti tra moderati-forti, con temperature in diminuzione”.

“Considerate le richieste pervenuta dai cittadini di accensione degli impianti termici oltre alla data del 31 marzo, il sindaco ha autorizzato, per il periodo che va da 2 al 10 aprile 2019, l’accensione degli impianti di riscaldamento nel territorio comunale per un massimo di 5 ore giornaliere. In data odierna (2 aprile 2019) è stata appositamente emessa, dal primo cittadino borghettino Giancarlo Canepa, l’ordinanza n. 37”, hanno concluso.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.