IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Chieri e Savona, partita dai ritmi di fine stagione: reti inviolate risultati

Gara povera di occasioni: tra azzurri e biancoblù finisce 0 a 0

Più informazioni su

Savona. Penultima giornata di campionato per il girone A della Serie D. Il Savona si presenta a Chieri con l’obiettivo di riscattare la deludente prestazione di Sarzana, oltre che difendere la terza posizione. I biancoblù affrontano una squadra che non ha più nulla da chiedere a questo campionato, occupando l’ottavo posto in classifica. All’andata vinsero gli Striscioni per 3 a 2.

La cronaca. Gli azzurri di mister Vincenzo Manzo si schierano con Tunno, Olivera, Pautassi, Ozara, Conrotto, Benedetto, D’Iglio, Di Lernia, De Riggi, Ferrandino, Gasparri. Lo schema è il 4-3-3.

Le riserve sono Benini, Ciappellano, Oyewale, Nouri, Bani, Benassi, Della Valle, Markaj, Gaeta.

Alessandro Grandoni manda in campo Fiory, Vittiglio, Grani, Venneri, Degl’Innocenti, Torelli, Kallon, Cambiaso, Bacigalupo, Lombardi, Virdis. Ospiti in campo con il 4-3-3.

A disposizione Berruti, Aretuso, Guarco, David, Federico, Miele, Esposito, Dapelo, Piacentini.

Arbitra Davide Faraon della sezione di Conegliano, assistito da Carmine Picariello (Avellino) e Marco Civilini (Tivoli).

Piemontesi in tenuta rossa con inserti azzurri; liguri con la tradizionale divisa con maglia a strisce biancoblù, calzoncini bianchi e calzettoni blu.

Il primo tentativo, al 4°, è di Lombardi: a lato. Il Savona fa la partita e, dopo aver visto un paio di proprie azioni fermate per fuorigioco, va al tiro ancora con Lombardi al 14°: sul fondo.

Si gioca a basso ritmo, con i savonesi che cercano verticalizzazioni per gli attaccanti; più manovrata l’azione dei padroni di casa. Al 18° si fanno vivi i locali: De Riggi dalla destra va sul fondo, serve in mezzo Di Lernia che tocca verso la rete, Fiory è attento e respinge.

Al 26° corner per il Chieri: palla in area e il tiro di Gasparri termina alto di poco.

Al 27° Fiory è chiamato alla parata da una conclusione di De Riggi.

Al 28° cartellino giallo all’indirizzo di Conrotto.

Nel finale di tempo la partita si vivacizza. Al 34° si fa notare Kallon che con un’iniziativa personale va al tiro dal limite ed impegna Tunno in una respinta.

Al 39° ci prova ancora Kallon, servito da Lombardi: alto di poco. Al 40° va al tiro Lombardi: Tunno blocca in due tempi.

Il primo tempo si conclude sul risultato di 0 a 0.

Nel secondo tempo il Chieri presenta in campo Nouri e Bani al posto di Olivera e Ozara.

Il Savona riparte in maniera più determinata. Al 4° Kallon salta un avversario e conclude a rete: Tunno con grande prontezza di riflessi respinge.

Al 6° palla da Gasparri a D’Iglio, il suo rasoterra termina a lato di poco.

La partita è più vivace rispetto alla prima frazione. Al 9° batti e ribatti in area savonese, De Riggi va al tiro ma Bacigalupo è sulla traiettoria e respinge in angolo.

Al 15° Grandoni effettua il primo cambio: entra Guarco, esce Bacigalupo. Al 18° Gaeta prende il posto di Pautassi; Oyewale sostituisce De Riggi.

Al 21° conclusione di D’Iglio: a lato. Al 24° Piacentini prende il posto di Virdis.

Al 25° un fendente dalla distanza di Oyewale termina a lato di poco. Al 28° Manzo inserisce Markaj per Gasparri, nel Savona dentro Aretuso per Degl’Innocenti.

Piacentini prova a sbloccarla al 31°: il suo tiro termina fuori. Risultato bloccato sullo 0 a 0. Al 33° viene ammonito Kallon per proteste.

Al 34° Chieri vicino al gol: punizione da posizione laterale di D’Iglio, il suo destro preciso trova la respinta di Fiory.

Finale con i padroni di casa all’attacco. Al 36° angolo per i piemontesi: D’Iglio mette in mezzo, la difesa savonese sventa.

Al 37° viene ammonito Oyewale. Al 38° azione insistita del Savona, palla da Vittiglio ad Aretuso, respinta in corner.

Al 39° cartellino giallo per Di Lernia. Al 42° tra gli ospiti entra Miele al posto di Lombardi; al 45° entra Esposito per Grani.

Dopo 4 minuti di recupero l’incontro termina con il risultato di 0 a 0. Per il Chieri è la settima partita consecutiva senza vittorie, ma può festeggiare l’aritmetica salvezza. Il Savona nel prossimo turno, domenica 5 maggio al Bacigalupo, giocherà lo scontro diretto per il terzo posto con il Ligorna, che lo tallona da vicino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.