IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Segnale assente e telefono muto nelle gallerie di rete ferroviaria, De Paoli (Lega) sollecita intervento della Regione

“Il problema coinvolge anche la sicurezza, visto e considerato che esistono gallerie ferroviarie particolarmente lunghe”

Regione. “Segnale assente, telefonino muto. Disagi per gli utenti che utilizzano i treni. Stamane ho quindi discusso in aula un documento con cui ho sollecitato Regione Liguria ad attivarsi, per quanto di competenza, al fine di favorire l’ottimizzazione ed estensione del servizio sulle tratte in galleria del nostro territorio. Infatti, all’interno di quasi tutti i tunnel della rete ferroviaria ligure sussistono, da sempre, seri problemi ad effettuare e ricevere comunicazioni telefoniche a causa dell’assenza di copertura del segnale”.

Parola di Giovanni De Paoli (Lega), presidente IV commissione Territorio e Ambiente e consigliere regionale, che ha proseguito: “I responsabili di Rete ferroviarie italiane hanno stipulato accordi con gli operatori di telefonia che si sono impegnati per il miglioramento del servizio, ma finora non ci sono stati risultati apprezzabili. Il problema coinvolge anche la sicurezza, visto e considerato che esistono gallerie ferroviarie particolarmente lunghe, come ad esempio quella sulla tratta Rioaggiore-La Spezia che misura circa 11 chilometri. In questi casi, la mancata ricezione del segnale potrebbe rappresentare un grave problema se si verificasse un’emergenza (anche se il personale di Rfi ha in dotazione un canale radio dedicato)”.

L’assessore ai trasporti e alla tutela dei consumatori Gianni Berrino ha sottolineato che il problema sollevato è di grande attualità e potrebbe essere superato con le nuove generazioni di treni. L’assessore ha aggiunto: “La radiocomunicazione in galleria per i casi di emergenza è garantita dal segnale GSM-R grazie alle antenne che si trovano all’esterno del treno stesso. Per quanto riguarda il segnale degli operatori privati di telefonia, grazie a specifici accordi commerciali, viene replicato nelle gallerie tuttavia, chiarisce RFI, la qualità del segnale è condizionata dalla sua qualità agli imbocchi dei tunnel e all’attenuazione dovuta alla struttura delle attuali carrozze”.

“Ringrazio l’assessore regionale Gianni Berrino per avere riferito di volere attivarsi al più presto presso Rfi e gli operatori di telefonia mobile per cercare di risolvere questo disagio che interessa una larga parte dei cittadini liguri, lavoratori, studenti e turisti. Ne vale la pena per salvaguardare anche lo sviluppo e la valenza turistica della nostra regione”, ha concluso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.