IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Seconda Categoria girone A: festeggia la Carlin’s Boys risultati fotogallery

La semifinale playoff vedrà di fronte Atletico Argentina e Andora

Andora. Alla sua seconda stagione dopo la rinascita a livello di prima squadra, la Carlin’s Boys ha centrato la vittoria del campionato, conquistando la promozione in Prima Categoria.

La squadra allenata da Eros Litardi ha concluso il campionato con un bilancio di 16 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte, frutto di 51 reti fatte e 13 subite. L’ultimo ostacolo era rappresentato dal Borgio Verezzi e i matuziani lo hanno superato con il risultato di 2 a 0, identico risultato dell’andata, frutto di una doppietta di Alessio Campagnani. I rossoblù di mister Michele Bortolini concludono il campionato in sesta posizione.

Al secondo posto si è classificato l’Atletico Argentina, uscito sconfitto per 2 a 1 dal campo dell’Andora che pertanto ha vendicato la sconfitta dell’andata. I biancoblù, così, hanno chiuso a 2 punti dalla piazza d’onore. Alla rete ospite firmata da Cariello su rigore, la formazione di mister Fabio Ghigliazza ha replicato con i gol di Carattini e Zinghini.

Atletico Argentina contro Andora sarà dunque la finale playoff, se in semifinale gli andoresi riusciranno ad avere la meglio sulla San Filippo Neri. Gli albenganesi, quarta forza del torneo, si sono imposti per 3 a 1 al Ruffinengo sul Legino “B”, grazie alla doppietta di Principato e alla rete di En Nasery. I verdeblù erano andati al riposo in vantaggio di un gol, segnato da Amato.

Tra San Bartolomeo e Villanovese è finita nuovamente in parità. Un buon risultato per gli arancioblù, che chiudono la stagione in nona posizione. La doppietta di Zirano e la rete di Aramini hanno permesso all’undici guidato da Ferruccio Vio di rispondere alle due reti di Roberto Iannolo e al gol di Bodiang.

Termina in quinta posizione il Riva Ligure, che però non disputerà i playoff avendo ben 13 punti di distacco dal secondo posto. Gli amaranto hanno piegato per 4 a 3 la Virtus Sanremo. Per i vincitori due centri di Labricciosa e uno ciascuno di Garibaldi e Filardo. Per i biancazzurri, che erano in vantaggio per 1-3, gol di Toure, Capozucca e Lupu.

Il Taggia “B” aveva già concluso il suo campionato. Di fatto, retrocede in Terza Categoria insieme al Legino “B”, ma si tratta solamente di una retrocessione sulla carta, dato che non ci saranno i presupposti per riproporre il campionato di livello minore. Le due squadre “B” si sono comunque dimostrate utili a rimpinguare il torneo, mostrando anche una caratura sufficiente per strappare qualche punto alle avversarie, dando spazio a giovani che nelle prime squadre non ne avrebbero trovato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.