IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, usignolo “croato” soccorso dall’Enpa dopo l’impatto con una giostra foto

I volontari hanno notato che l'uccello aveva un anellino messo a Zagabria: per questo è stata inoltrata una segnalazione all'Ispra

Più informazioni su

Savona. Ha volato per alcune migliaia di chilometri dal nordafrica a Savona, superando chissà quanti ostacoli, ma la giostra dei bambini del Prolungamento a Savona lo ha fermato. Così un usignolo, un po’ intontito dall’impatto, è stato raccolto dai volontari della Protezione Animali.

“Qualche giorno di riposo ed un’abbondante alimentazione lo ha rimesso in sesto ed ha quindi potuto proseguire il suo volo, forse per la Croazia; ha infatti un anellino che gli è stato messo a Zagabria (650 chilometri da Savona) durante una recente cattura, probabilmente l’autunno scorso prima che migrasse per l’Africa; Enpa ha inviato, come prescritto dalla legge, la segnalazione del ritrovamento all’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), che a sua volta avvertirà i colleghi croati” spiegano dall’associazione animalista.

“Si tratta di un’attività importante per studiare la vita e la migrazione di questo minuscolo uccellino, che percorre due volte all’anno oltre 4.000 chilometri, notissimo per il suo canto melodioso (del maschio per sedurre la femmina o marcare il territorio) ma per il resto meno conosciuto e finora poco studiato” concludono dall’Enpa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.