IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rubano in due negozi, aggrediscono un commerciante e fuggono con l’auto in centro: fermati dai carabinieri

Prima hanno rubato alcuni abiti in un negozio di abbigliamento, poi ne hanno rapinato un altro aggredendo il titolare

Finale Ligure. Sono stati individuati ed arrestati dai carabinieri i tre malviventi che, ieri sera, hanno prima rapinato due negozi nel centro storico di Finale Ligure e poi si sono dati alla fuga in auto seminiando il panico tra la gente.

Intorno alle 18 di ieri diverse persone hanno segnalato al 112 il fatto che una macchina con a bordo tre persone aveva percorso il centro storico di Finale Ligure a folle velocità, travolgendo sedie e tavolini dei locali. La centrale operativa ha subito inviato sul posto le pattuglie della stazione dei carabinieri di Finale e della sezione radiomobile della compagnia di Albenga.

I militari, coordinarti dal maresciallo Zucca, hanno subito trovato il veicolo, che era stato abbandonato in una piazza del centro. Evidentemente i tre malviventi avevano continuato la fuga a piedi. Il veicolo su cui viaggiavano, una Wolskwagen Polo con targa francese, non era rubato: a confermarlo sono state le autorità francesi immediatamente avvisate grazie alla collaborazione del Centro di Cooperazione Polizia e Dogana di Ventimiglia.

Poco dopo il titolare del negozio “Guardare non costa” di Finale Ligure ha segnalato ai carabinieri che i tre giovani stranieri avevano rubato capi di vestiario in vendita presso la sua attività e ne avevano rapinato un altro dopo aver preso a pugni il titolare.

Carabinieri Finale Ligure Centro

I primi accertamenti degli investigatori hanno consentito di raccogliere alcuni elementi significativi utili a rintracciare la banda. Nel corso della notte i carabinieri della stazione di Finale Ligure ed i rinforzi giunti dalla compagnia di Albenga, dopo aver circoscritto l’area di fuga, hanno ricercato attivamente i tre fuggitivi.

Questa mattina i militari hanno localizzato il loro covo ed hanno proceduto all’arresto dei tre malviventi. Due di loro, un 30enne ed un 37enne di origine magrebina e con passaporto francese residenti rispettivamente a Cannes ed in Provenza, sono finiti nel carcere di Imperia a seguito di fermo di indiziato di delitto per rapina aggravata a disposizione del Pm Venturi. La posizione del terzo malvivente, una donna, è attualmente al vaglio dell’autorità giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.