IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riapre il parcheggio della stazione di Alassio: accordo tra Comune e Ferrovie

La giornata di oggi per la messa in sicurezza dell'area

Più informazioni su

Alassio. Riapre il parcheggio della stazione ferroviaria di Alassio. Questa mattina la responsabile dell’area nord-ovest di Fs Sistemi Urbani srl ha consegnato al sindaco Marco Melgrati il verbale con cui, di fatto, il Comune di Alassio diviene il temporaneo gestore del parcheggio dello scalo merci della stazione ferroviaria.

“Da stamattina, appena avuta la notizia – spiega soddisfatto il sindaco Melgrati – stiamo lavorando per riaprire il parcheggio dello scalo merci della Stazione ferroviaria in tempo per poterne usufruire nel periodo paquale e delle festività che seguiranno. Si tratta di oltre settanta posti auto nel pieno centro della città che sono felice di poter riaprire al pubblico, dando ossigeno alla viabilità cittadina che durante le festività è sempre più congestionata. Per ora sarà un affidamento provvisorio e il parcheggio sarà gratuito, da maggio partirà il contratto vero e proprio e quindi il parcheggio tornerà ad essere a pagamento, gestito dalla Gesco”.

La giornata di oggi per la messa in sicurezza dell’area: “Risoluzione di avvallamenti e di irregolarità nella pavimentazione, pulizia e rifacimento delle griglie di scolo delle acque, sfalcio dell’erba per ovviare ad ulteriori ritardi, mi sono assunto personalmente la responsabilità della  sicurezza dell’area, credo che per un sindaco sia un gesto dovuto nel rispetto del mandato dei propri cittadini”.

Parcheggio Stazione Alassio

E’ questo il primo di successivi step, nel rapporto con Ferrovie dello Stato, sia per quanto riguarda il futuro del parcheggio, sia per quanto riguarda quello della stazione e dei locali attualmente inutilizzati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.