IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, sì a convenzione per lo sviluppo dei servizi bibliotecari

Schema di convenzione con l'Istituto Centrale per il Catalogo Unico

Più informazioni su

Regione. È stato approvato dalla Giunta regionale lo schema di convenzione con l’Istituto Centrale per il Catalogo Unico per attività di collaborazione finalizzate allo sviluppo dei servizi bibliotecari, del trattamento dei dati di catalogo e dei contenuti digitali.

Nello specifico, è interesse dell’Istituto e del Settore Cultura e Spettacolo della Regione Liguria attuare le opportune sinergie per assicurare una stretta cooperazione nel settore della crescita e diffusione degli standard e modelli internazionali in materia di: catalogazione, classificazione e gestione di banche dati bibliografiche e realizzazione di biblioteche digitali e base dati specialistiche; ricerca e attività didattica nei settori delle biblioteche tradizionali, delle biblioteche digitali e del trattamento di dati e di contenuti digitali; sviluppo dei processi formativi delle “utenze di riferimento”, promuovendo e organizzando attività didattiche, formative, di ricerca e di aggiornamento sul tema delle biblioteche tradizionali, delle biblioteche digitali e del trattamento dei dati di catalogo sfruttando le possibilità offerte dalla rete e dalla diffusione di informazioni a distanza per sviluppare innovativi servizi all’utenza; attività di studio per l’identificazione delle tecnologie e l’attuazione di linee di azione più idonee per assicurare la piena interoperabilità tra i diversi sistemi di valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale.

La convenzione avrà una durata di tre anni a partire dalla data di sottoscrizione e potrà essere rinnovata, previa intesa tra le parti, per altri tre anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.