IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, parchi: al via il tavolo tecnico sulla nuova legge regionale

Incontro martedì 23 aprile in Regione, alla presenza dell'assessore Stefano Mai

Più informazioni su

Regione. Si svolgerà martedì 23 aprile, alle 15, nella sede di Regione Liguria, il tavolo tecnico di confronto sui contenuti del provvedimento legislativo relativo alle aree protette (ddl n. 220) approvato lo scorso 9 aprile in consiglio regionale. Un incontro che arriva in vista dell’approvazione, prossimamente, del nuovo piano regionale dei parchi, al centro di uno scontro politico e di feroci polemiche da parte delle associazioni ambientaliste.

All’incontro prenderanno parte l’assessore regionale ai parchi Stefano Mai, le associazioni ambientaliste e di categoria.

Il tavolo tecnico è nato grazie ad un ordine del giorno approvato in Consiglio regionale, sottoscritto dal gruppo Lega, con la richiesta di approfondire e valutare ogni aspetto della nuova legge: “E’ opportuno ragionare su eventuali ulteriori interventi, anche normativi, volti alla razionalizzazione e valorizzazione delle risorse impiegate per il mantenimento del territorio, del patrimonio ambientale-bio naturalistico e della Rete escursionisti ligure (Rel). Anche in funzione della regolamentazione di talune pratiche e discipline sportive in costante crescita in Liguria e dell’esigenza di garantire un adeguato presidio di vigilanza sul territorio nel rispetto delle disposizione vigenti” avevano detto i consiglieri regionali del Carroccio.

Secondo quanto approvato in Consiglio regionale: sono 540 gli ettari di riduzione dei confini dei Parchi Antola, Aveto e Alpi Liguri. Per quanto riguarda il Parco del Finalese, con la cancellazione di uno strumento attuativo obsoleto e mai realizzato, 5 Aree Protette passeranno dalla gestione provvisoria (in essere dal 1985), alla gestione ordinaria. Sul fronte delle Aree Protette, non viene cancellata nessuna tutela. Alle Aree Protette previste dalla Provincia di Savona, viene tolta la dicitura di Aree Protette regionali in quanto non rispettano i parametri minimi di legge. Gran parte di queste aree rientrano anche nei SIC. Oltre a ciò, sono istituite importanti novità tra cui nuovi strumenti amministrativi per i Parchi e un coordinamento regionale per le Aree Protette. Il disegno di legge non entra nel merito dei confini del Parco di Portofino, né come Parco Regionale, né nella previsione di Parco Nazionale, e nemmeno riguarda la gestione dei siti rete natura 2000 (SIC/ZSC/ZPS).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.