IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, il Sindacato di Polizia Cgil: “Oltre 9mila lavoratori delle forze dell’ordine con contratto scaduto da 4 mesi”

“Gli organici stanno volgendo al collasso: saranno tanti coloro che andranno e i concorsi non riusciranno a coprire i posti vacanti”

Regione. “Il contratto di lavoro delle Forze dell’ordine è scaduto da oltre quattro mesi ed il Governo, ad oggi, non ha ancora convocato le parti sindacali”.

Inizia così il duro comunicato del Silp – Sindacato Italiano Lavoratori di Polizia Cgil”, che non ha risparmiato un duro attacco sulla situazione vissuta da oltre 9mila lavoratori delle forze dell’ordine.

“La vacanza contrattuale, ovvero l’indennità che verrà corrisposta in attesa del rinnovo, è pari a 6 euro lordi, – hanno proseguito dal Silp. – Non facciamo una questione semplicemente economica bensì di dignità perché i poliziotti, carabinieri, finanzieri e colleghi della Polizia Penitenziaria, ci sono sempre, in ogni istante, ed in ogni istante rendono grande questo Paese, come le recenti cronache ci riportano”.

“Persone comuni ma al tempo stesso eroi e sulla loro pelle queste cose non si accettano. Gli organici stanno volgendo al collasso perché entro pochi anni saranno davvero tanti coloro che andranno in quiescenza e i concorsi banditi non riusciranno a coprire i posti vacanti”.

“A questa beffa si aggiunge ora il mancato rinnovo del contratto e, in Liguria, i lavoratori interessati sono oltre 9000. La Liguria è terra di mare, di naviganti, a cui è difficile fare credere le promesse da marinaio”, hanno concluso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.