IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le associazioni di IVG.it - Rari Nantes Savona

Informazione Pubblicitaria

Rari, Kristijan Milaković: “Il gioco di squadra è la nostra arma vincente” risultati

L'attaccante: "Speriamo di non andare ai playout e chissà magari riusciamo a fare la final six..."

Savona. È una delle bocche da fuoco più importanti della Rari. Kristijan Milaković, attaccante biancorosso, con le 35 reti realizzate fino ad ora è il miglior marcatore della squadra guidata da Alberto Angelini. Un elemento, quindi, fondamentale per questo finale di stagione così impegnativo.

Rari Nantes Savona - V.K.Mornar Split

Con lui proseguiamo la serie di interviste ai giocatori della Carige Rari Nantes Savona impegnati in questo finale di stagione a centrare l’obiettivo della permanenza in Serie A1.

Kristijan il campionato sta entrando nel vivo. Tra quattro giorni arriva il Trieste molto agguerrito poi a Roma con la Lazio e poi chiudiamo qui, speriamo in bellezza, con la Canottieri Napoli. Un periodo in cui avete lavorato molto anche sotto Pasqua.

“È vero, nelle ultime tre settimane abbiamo lavorato tanto e ci stiamo preparando per queste ultime tre partite che sono tutte e tre importantissime per il nostro cammino e speriamo di riuscire a finire il 18 maggio e di non andare ai playout, chissà magari riusciamo a fare la final six… comunque l’obiettivo è di rimanere in A1 e se poi dovremo andare per forza ai playout speriamo di riuscire a salvarci”.

Come hai visto questa Rari? È una Rari in crescita c’è stata una partenza col botto poi un calo ed ora siete in serie positiva da un certo periodo. Comunque si è visto un miglioramento anche nei tanti giovani che compongono questa squadra.

“Assolutamente siamo in crescita. Il calo che è avvenuto è normale, siamo una squadra molto giovane, anzi mi sa che siamo la più giovane del campionato”.

In questo siamo certamente primi…

“Già ed allora ci sta che ci siano dei cali di gioco, ma ultimamente siamo in una fase di crescita che purtroppo si è fermata con questa sosta di campionato, ma speriamo di riuscire a mantenere il livello che avevamo prima della sosta”.

Come si mantiene alto il livello di attenzione in questa ultima fase del campionato, perché la stanchezza comincia a farsi sentire

“Assolutamente, ma per quel motivo c’è Alberto che è sempre lì a tenere alta la tensione e non ci permette mai di pensare di fare un pochino meno rispetto a quello che vuole lui”.

Parliamo della partita tra quattro giorni col Trieste, una partita importantissima. Come lo vedi questo Trieste e come va affrontato.

“Li vedo bene è una bella squadra e sono in crescita. L’ultima partita hanno vinto con la Florentia e sicuramente vengono qua a Savona per prendere tre punti. Hanno dei giocatori molto bravi, ma speriamo di riuscire ad imporre il nostro gioco. Noi come al solito dobbiamo fare il nostro gioco e il nostro pressing e vedremo chi vincerà”.

Quale può essere la nostra arma vincente?

“Il gioco di squadra assolutamente. Purtroppo con questa squadra se non giochiamo veramente tutti l’uno per l’altro non possiamo vincere contro nessuno. Solo se siamo tutti uniti e se ognuno svolge il suo compito possiamo fare grandi cose”.

È importante il gioco di squadra ma anche il tifo è molto importante. È importante avere tante persone sugli spalti e lo abbiamo visto nelle ultime partite con i tifosi che hanno infiammato la piscina e vi hanno quasi spinto alla vittoria.

“È vero, infatti vorrei ringraziare i tifosi che c’erano e che spero ci saranno, ancora più numerosi, anche in questa prossima partita col Trieste e che, mi auguro, ci daranno una spinta così anche con la Canottieri Napoli”.

Facciamo allora un invito ai tifosi ed a tutta Savona a venire in piscina a sostenere la Rari

“Certamente, vi invito il 27 aprile a venire alle 18 nella piscina Zanelli a sostenerci e a darci una mano contro la Pallanuoto Trieste”.

Perché il pubblico può essere veramente l’ottavo giocatore in vasca…

“Assolutamente sì”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.