IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure è pronta ad ospitare la Superenduro

La gara andrà in scena domenica 7 aprile con cinque prove speciali

Pietra Ligure. È stata ultimata dallo staff di Pietra Ligure Outdoor la preparazione dei percorsi per la prima Superenduro della stagione 2019.

La Superenduro 2019 è il primo vero lancio internazionale per la rete sentieristica di Pietra e della Val Maremola, che sino ad oggi ha raccolto ottimi consensi e che, ospitando la prima gara della stagione 2019, valida anche come evento di qualificazione alla Enduro World Series, porta a Pietra Ligure atleti da ben 17 nazioni.

Tra loro anche il campione nazionale della Repubblica Ceca, alla prima partecipazione in una gara in Italia, oltre a molti nomi importanti dell’enduro internazionale. È massiccia la partecipazione internazionale alla Superenduro di Pietra Ligure, a testimonianza che la via intrapresa nello sviluppo del turismo outdoor sta iniziando a dare i suoi frutti.

“Domenica sono stato a fare l’ultima ricognizione a piedi sui percorsi per verificare la tracciatura e devo dire che sono certamente tra i più belli, lunghi e completi mai visti in undici anni di Superenduro – dice il portavoce degli organizzatori -. Non mi chiedete quale è il mio preferito perché farei fatica a dirvelo, sono diversi e garantiranno una gara davvero entusiasmante. Per la prima volta poi nella stagione 2019 come Superenduro abbiamo introdotto le prove dei percorsi solo il sabato antecedente la gara per preservare i sentieri e ridurre l’impatto delle prove intensive. Sono davvero contento di questo cambiamento che valorizza il territorio e il lavoro dello staff locale, senza metterlo in crisi nei giorni antecedenti l’evento. Come Superenduro siamo davvero felici di iniziare la stagione a Pietra Ligure“.

Sabato 6 aprile inizieranno le prove libere. La competizione si svolgerà domenica 7 aprile che con partenza da piazza San Nicolò e prevede cinque prove speciali di cui una cittadina nel cuore del paese di Pietra Ligure, con una lunghezza complessiva di 43 chilometri, 2.300 metri di dislivello negativo e 1.400 metri di dislivello pedalato (altri 900 metri circa saranno coperti mediante shuttle).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.