IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio Aero, Maestripieri (Cisl): “Qualcuno non dice la verità, si faccia subito chiarezza”

"La misura è colma e le tante parole ormai stanno a zero"

Villanova d’Albenga. “Ora basta, le parole stanno a zero. Su Piaggio Aero va fatta immediata e definitiva chiarezza”. E’ questa la richiesta che arriva dal segretario generale della Cisl Liguria Luca Maestripieri.

“La vicepresidente della commissione bilancio della Camera, Giuseppe Buonpane del Movimento 5 Stelle, dice che i 250 milioni promessi dal governo ci sono. Ancora meglio: apprendiamo che la senatrice Roberta Pinotti, ministro della difesa del precedente governo, dice che i milioni disponibili per Piaggio sono addirittura 766. E a compendio, l’attuale ministro della difesa Elisabetta Trenta spiega che ‘la Piaggio è un’azienda strategica per il Paese’. Benissimo. Mi chiedo, però, come mai a fronte di tutto questo il risultato sia che il commissario ha attivato la procedura per la cassa integrazione di oltre mille dipendenti”.

“Qui qualcuno non dice la verità. O non ci racconta che cosa davvero stia accadendo. Se è tutto vero, invece, non si perda più tempo e si dia corso alle promesse fatte ripetutamente ai lavoratori e alle loro famiglie. In ballo c’è non solo il loro futuro, ma quello di tutto il paese che certo non può permettersi di perdere altri mille e passa posti, peraltro nel già penalizzato settore industriale”, continua Maestripieri in una nota.

“Le istituzioni locali, a cominciare dalla Regione che sono certo sarà molto sensibile e disponibile a spendersi in tal senso, chiedano chiarezza una volta per tutte. E il governo faccia questa chiarezza definitivamente, senza indugiare oltre. La misura è colma e le tante parole, ripeto, ormai stanno a zero”, conclude il segretario generale della Cisl Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.