IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Patteggia il 24enne che ha morso un carabiniere durante un controllo a Savona

Le manette sono scattate in via IV Novembre a Savona: i militari nelle successive perquisizioni hanno trovato anche 95 grammi di hashish

Più informazioni su

Savona. Ha patteggiato quattro mesi di reclusione, con la sospensione condizionale della pena, il ventiquattrenne egiziano, Aly Sobhy Gamel Shaher Elbadrawy, residente a Savona, che ieri pomeriggio è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Savona con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L’arresto ha preso le mosse da un controllo effettuato nell’ambito di un’attività finalizzata a contrastare il consumo e lo spaccio di droga dai militari: il giovane era stato fermato in IV Novembre, ma quando ha capito che gli uomini dell’Arma avevano intenzione di effettuare una perquisizione nell’appartamento da dove era appena uscito, dove vivono il fratello dell’egiziano e la sua convivente, ha dato in escandescenze. A quel punto Elbadrawy si è scagliato contro i militari sferrando calci e pugni, ma anche mordendone uno alla mano (è stato dimesso con prognosi di quattro giorni), oltre a spaccargli orologio e il cellulare.

Il ventiquattrenne è stato quindi ammanettato e bloccato. Poi i carabinieri hanno fatto scattare la perquisizione nella casa del fratello di Aly Sobhy Gamel Shaher Elbadrawy dove sono stati trovati 95 grammi di hashish e 4700 euro in contanti (ritenuti provento di un’attività illecita di spaccio). Stupefacente che è stato sequestrato dai militari che hanno denunciato a piede libero per la detenzione della droga il fratello dell’arrestato per resistenza e lesioni e la compagna.

L’egiziano dopo una notte nelle camere di sicurezza del comando carabinieri di via Mentana questa mattina è stato appunto processato per direttissima ed ha patteggiato. Al termine dell’udienza è tornato libero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.