IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Parte la stagione dell’atletica a Boissano: attesi oltre seicento iscritti

Ecco il programma della competizione che si svolgerà sabato 13 aprile

Boissano. Stagione outdoor dell’atletica leggera ai primi appuntamenti. Sabato 13 aprile andrà in scena presso l’impianto sportivo intercomunale di Boissano il primo meeting del 2019.

La manifestazione d’apertura sarà Boissano Spring, kermesse organizzata da Atletica Arcobaleno Savona con il supporto del Boissano Team e dell’Atletica Run Finale Ligure ed il patrocinio del Comune di Boissano e dei comuni che partecipano al progetto di gestione della struttura, con in primo piano il Comune di Finale Ligure ed il Comune di Loano.

Sicuramente numerosi i partecipanti, ad oggi sono oltre cinquecento gli iscritti in rappresentanza di più di quaranta società provenienti in prevalenza da Piemonte, Lombardia e Liguria, e attesa anche per qualche primo exploit. Si punta a superare quota seicento.

Il programma prevede in tarda mattinata (dalle ore 11) un’attività promozionale rivolta alle categorie Esordienti (under 11). Nel pomeriggio già alle ore 13,45 pronti via, tutti a seguire il lancio del martello, con grande attesa per il giovane cussino Davide Costa (nella foto).

A seguire curiosità per le numerose gare su distanze spurie inserite nel palinsesto di giornata: 80, 300, 600, miglio, oltre che per le ulteriori discipline di salto e lancio.

In gara c’è attesa per la capitana dell’Atletica Arcobaleno, Stefania Biscuola, reduce dall’ottimo terzo posto sugli 800 ai campionati italiani indoor assoluti di Ancona. Iscritta a 300 e 600 sfrutterà l’occasione per test importanti in vista di una stagione che si preannuncia sicuramente motivante sia per lei che per tutta la formazione savonese.

La struttura sportiva di Boissano, grazie in primo luogo al fondamentale contributo della Fondazione Agostino De Mari di Savona e ad una azione sinergica degli enti locali, vivrà nel 2019 un ulteriore passo avanti rispetto al progetto di potenziamento e completamento delle dotazioni.

Già effettuato nel mese di febbraio un opportuno intervento di retopping del finale zona lancio giavellotto, nei giorni scorsi si è quindi proceduto a rimodellare la pedana per il lancio del disco e martello. A breve verrà perfezionato l’acquisto della zona di caduta e ritti per il salto con l’asta.

bois

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.