IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Legge regionale sui parchi, l’ira del Governo su Toti: “Scelte inspiegabili, devastante per il territorio”

Battelli: "Sfascia Parchi, 1000 ettari cancellati"

Liguria. “La scelta della Giunta Toti di riperimetrare i tre più grandi parchi liguri, riducendone la superficie di 540 ettari, è devastante per tutto il territorio. E altrettanto inspiegabili e dannosi sono l’eliminazione della previsione del Parco finalese, la cancellazione di 42 aree protette nella provincia di Savona e il rifiuto di ricomprendere Urbe nel Parco del Beigua”. Lo dichiara in una nota il sottosegretario alla presidenza del consiglio dei ministri Simone Valente.

“Come facciano a sostenere che così ‘si rilanciano e valorizzano’ le aree protette resta un mistero – accusa – Per il momento le uniche cose che verranno rilanciate sono la caccia e la speculazione edilizia, su un territorio fragile e complesso come quello ligure. Una politica in controtendenza con i reali interessi dei cittadini, antistorica e distante anni luce anche dalle scelte di questo Governo sulla tutela ambientale”.

Altrettanto critico un altro dei parlamentari savonesi del MoVimento 5 Stelle, il presidente della Commissione per le Politiche Ue della Camera Sergio Battelli: “Altro che ‘Paese Parco’ auspicato dal ministro Costa – scrive su Twitter – Grazie al ddl approvato dalla giunta Toti in Liguria assistiamo allo Sfascia Parchi: 1000 ettari di area protetta cancellati, ignorando richieste di territori e associazioni. Il M5S non si arrende: bloccheremo questo abominio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.